Allegri cambierà ruolo a Rabiot: Ramsey dice addio, Demiral può restare

Adrien Rabiot in azione
Adrien Rabiot (GettyImages)

La nuova Juventus di Allegri è pronta a entrare nel vivo in vista della prossima stagione. Il tecnico bianconero potrebbe attuare una vera e propria rivoluzione soprattutto in mezzo al campo. Locatelli resta il primo obiettivo

Allegri ha già le idee chiare: il tecnico bianconero punterà su una difesa a quattro con la conferma di Chiellini come centrale sinistro. Anche De Ligt sarà confermato, mentre resta da valutare il futuro di Bonucci, così come quello di Demiral. Il primo piace al Manchester City e al Manchester United, mentre il centrale turco potrebbe essere sacrificato solamente di fronte a un’offerta irrinunciabile.

Per quel che riguarda il centrocampo, Allegri potrebbe confermare Rabiot dirottando il centrocampista francese in posizione di mezz’ala sinistra pura e non come interno di centrocampo. L’ex PSG potrebbe restare alla Juventus anche in vista della prossima stagione. Discorso differente per Ramsey: il gallese non rientra nei piani futuri bianconeri e potrebbe far ritorno in Premier League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri sorridente
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Calciomercato Juventus, Rabiot confermato: da valutare il futuro di Bernardeschi

Come accennato, Allegri potrebbe decidere di confermare Rabiot anche in vista della prossima stagione. Tuttavia i bianconeri dovranno cercare di fare cassa. Quasi certo l’addio di Ronaldo, il quale piace a PSG e Manchester United. La Juventus vorrebbe incassare almeno 25-30 milioni dalla cessione del portoghese.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Cristiano Ronaldo sa già cosa pensa di lui Allegri

Oltre a Cristiano Ronaldo e Ramsey, la Juventus, come detto, potrebbe dire addio a uno tra Bonucci e Demiral, ma solo in caso di offerta irrinunciabile. Verso l’addio anche Bernardeschi: i bianconeri valuteranno possibili offerte per risparmiare sull’oneroso ingaggio dell’ex giocatore della Fiorentina.