Lazio, Lotito ha fretta: aspetta Sarri all’altare

Maurizio Sarri guarda verso il campo
Maurizio Sarri (Getty Images)

Maurizio Sarri sta trattando con la Lazio, Lotito sogna il matrimonio con l’allenatore toscano, profilo perfetto per rilanciare il club biancoceleste.

Le parti cercano l’intesa, il corteggiamento finora è stato intenso, vivace, come dimostra il blitz di Tare a casa di Sarri. Ieri sera a Formello c’è stata una lunga cena con Lotito e Tare, con un focus specifico sugli aspetti tecnici, sulla costruzione dell’organico.

Dopo le esperienze vincenti alla Juventus e al Chelsea, in cui ha portato a casa uno scudetto ed una Europa League, Sarri può tornare ad un’avventura simile a quella vissuta al Napoli, costruendo un triennio che è rimasto nei cuori dei tifosi azzurri.

Il presidente Claudio Lotito ha lasciato tutti in sospeso con le dichiarazioni al Messaggero: “La trattativa resta aperta, vediamo che succederà ma al momento non abbiamo raggiunto alcun accordo”

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sarri si lamenta
Maurizio Sarri (Getty Images)

Sarri valuta la rosa, oggi l’incontro sul contratto con Ramadani

Lotito adesso ha fretta, ha chiesto a Sarri di sposare il proprio progetto tecnico, lo aspetta all’altare per iniziare una nuova avventura. Una scelta forte, d’impatto, sotto il profilo tattico di rottura per superare lo shock della “fuga” di Simone Inzaghi all’Inter.

Oggi ci sarà il colloquio con Fali Ramadani, l’agente che cura gli interessi di Maurizio Sarri, per mettere a posto l’intesa sotto il profilo del contratto. L’accordo si può raggiungere anche perchè l’allenatore toscano ha incassato una penale da 2,5 milioni di euro dalla Juventus, che può rendere più corposo il suo ingaggio.

Ieri nella lunga cena di Formello le parti hanno discusso della rosa, degli interventi necessari per trasformare un gruppo abituato al 3-5-2 di Inzaghi. L’idea di calcio è profondamente differente, serviranno dei rinforzi in quasi tutti i reparti: gli esterni alti per il 4-3-3 o 4-3-1-2, qualche innesto in difesa.

LEGGI ANCHE >>> Il nuovo allenatore della Lazio è già arrivato in città

C’è tanto materiale interessante su cui Sarri può costruire la Lazio. Reina è stato il suo alfiere a Napoli, Luis Alberto, Lucas Leiva e Milinkovic Savic sanno parlare il linguaggio del suo calcio, Immobile piace dai tempi di Napoli.

L’attaccante della Nazionale è migliorato tanto nella capacità d’aiutare lo sviluppo della manovra e il suo attacco alla profondità può valorizzare la ricerca costante della palla negli spazi da parte dei rifinitori.

La rivoluzione è già partita, una base solida può aiutare Sarri nella sua ripartenza da allenatore, Lotito lo aspetta all’altare.