Inter, Eriksen ‘malinconico’ lancia un altro segnale a Marotta

Eriksen in campo
Christian Eriksen (Getty Images)

Quale sarà il futuro di Christian Eriksen? Il giocatore sembra aver lanciato un segnale chiaro diretto proprio all’Inter.

L’Inter ripartirà con lo Scudetto in tasca il prossimo anno, e la consapevolezza di dover interpretare ancora un ruolo importante. Certo, la questione del ridimensionamento tiene sulle spine i tifosi nerazzurri, che però sono pronti a spingere la squadra il prossimo anno, magari con uno stadio Meazza finalmente aperto.

Non ci sarà Antonio Conte, sostituito prontamente da Simone Inzaghi che siederà in panchina. Da capire, poi, quali calciatori saluteranno durante la sessione di mercato ormai alle porte. Beppe Marotta sta lavorando proprio per cercare di costruire una squadra che possa essere ampiamente all’altezza della situazione, seppur consapevole che qualcuno saluterà.

Chi, però, ancora non si sa. Perisc e Skriniar, ad esempio, pare siano sulla lista di Paratici che nelle prossime ore dovrebbe ufficializzare la sua avventura al Tottenham. Ed anche Christian Eriksen è tra i giocatori che da qui alle prossime settimane potrebbe salutare, magari proprio per tornare in Premier. Eppure, il giocatore non sembra essere proprio dello stesso avviso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Eriksen da il cinque a Conte
Eriksen e Conte (Getty Images)

Eriksen, malinconia ed un segnale a Marotta

La stagione di Eriksen è cominciata in chiaro scuro, con un avvio debole ed i tifosi che spesso hanno puntato il dito contro di lui. Poi il gran lavoro di Conte ha permesso al giocatore danese di riprendersi e sfoggiare una seconda parte di stagione assolutamente di livello, di fatto facendo ricredere anche i tifosi.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, l’inatteso comunicato del Napoli sulla Juventus

Eppure, non è detto che proprio Eriksen resti in nerazzurro. Da capire cosa ne penserà Inzaghi, ma sulla lista dei partenti potrebbe finirci proprio l’ex Tottenham. Il giocatore, però, nonostante la malinconia per la lontananza dalla famiglia, ha lanciato un segnale che sembra diretto proprio all’Inter e Marotta.

“Famiglia lontana? È difficile. Io ho due bambini piccoli e non è semplice non poter assistere mentre crescono. Ho detto loro che potrei star via per molto tempo, e spero vada così. Riesco a restare in contatto con loro grazie al telefono”, le parole di Eriksen. Insomma, la “speranza” di restare lontano dalla famiglia è un messaggio diretto proprio al club nerazzurro?