Calciomercato Juventus, tre mosse per il nuovo centrocampo di Allegri

Max Allegri sorridente
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Il calciomercato della Juventus potrebbe partire dalla totale rivoluzione a centrocampo. Allegri potrebbe puntare l’indice sul ritorno di Pjanic, più complicato riabbracciare Pogba in bianconero

Il nuovo centrocampo della Juventus ripartirà dal possibile ritorno di Pjanic. Allegri potrebbe puntare sull’ex bianconero per restituire al bosniaco la regia della manovra bianconera. Un affare che potrebbe decollare solamente di fronte a una proposta di prestito gratuito per uno o due anni. Allegri sarebbe propenso a riabbracciare il centrocampista, il cui ritorno potrebbe coincidere con l’addio a Ramsey.

Il ritorno di Pjanic non escluderebbe l’arrivo in bianconero di Locatelli, valutato 40 milioni di euro dal Sassuolo, ma con i bianconeri pronti a mettere sul piatto della bilancia un’offerta con alcune contropartite tecniche, vedi Fagioli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Massimiliano Allegri sorridente all'Allianz Stadium
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Calciomercato Juventus, rivoluzione a centrocampo: le mosse di Allegri

Pjanic potrebbe rappresentare la prima opportunità del nuovo calciomercato della Juventus, mentre occhio anche ai movimenti in uscita. Quasi certo l’addio di Ramsey, pronto a far ritorno in Premier League, mentre Rabiot potrebbe essere confermato per un’altra stagione. Verso la conferma anche Mckennie, mentre Bentancur rappresenterà una tassello fondamentale del centrocampo di Allegri.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, finalmente il terzino sinistro: Giuntoli lo ha già bloccato

La Juventus proverà a fare cassa anche con le cessioni di Bernardeschi e Demiral. Il primo potrebbe rientrare in una possibile idea di scambio con Romagnoli, il secondo piace all’Atalanta e potrebbe lasciare la Juventus solamente di fronte a un’offerta cash da circa 40 milioni di euro. Per quel che riguarda il futuro di Ronaldo, l’attaccante portoghese scioglierà le riserve dopo l’Europeo.