Depay ha scelto: niente Juventus, c’è l’annuncio ufficiale

Memphis Depay esulta
Memphis Depay (Getty Images)

E’ arrivato cosi l’annuncio ufficiale. E’ deciso il futuro di Memphis Depay che non sarà alla corte di Allegri alla Juventus.

E alla fine è arrivata la ‘sentenza’. Quello di Memphis Depay è stato un lungo corteggiamento, che ha visto anche diverse squadre pronte a farsi sotto per portare a casa le prestazione del giocatore olandese. C’è stata anche la Juventus, che aveva provato a fiutare il colpo a parametro zero. Il giocatore, però, non ha preso in considerazione la soluzione bianconera, scegliendo cosi altri lidi sui quali sbarcare dopo l’esperienza al Lione.

E cosi è arrivato l’annuncio ufficiale, e a darlo è stato il Barcellona. La squadra catalana ha comunicato di aver ingaggiato Depay, continuando cosi una campagna di rafforzamento molto importante. Un contratto di due anni legherà il giocatore classe ’94 ai blaugrana.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Memphis Depay esulta
Memphis Depay (Getty Images)

Barcellona, ufficiale Depay: altro colpo sul mercato

E cosi il calciomercato si infiamma, di fatto ancor prima di cominciare in maniera ufficiale ed effettiva. Il colpo Depay è uno di quelli che sta animando la sessione estiva ancora prima che questa prenda il via. Il Barcellona, in questo senso, è davvero protagonista indiscusso. Una campagna di rafforzamento importante, che ha visto già l’arrivo di Sergio Aguero, Eric Garcia ed il riscatto di Emerson Royal. Operazione che, ovviamente, stanno facendo contenti i tifosi catalani.

LEGGI ANCHE >>> La Fifa prepara una stangata che può costare tanto a Lozano

Per Depay si presenta l’opportunità di misurarsi con il campionato spagnolo. Olanda col Psv, poi in Premier con il Manchester United ed in Francia con il Lione. Per Memphis è arrivato il tempo di sbarcare in Spagna, per provare a scrollarsi da dosso anche qualche critica di troppo piovuta su una carriera (secondo alcuni) ancora incompiuta. L’ultima stagione con il Lione ha convito tutti, e col Barcellona potrebbe davvero arrivare il momento della consacrazione.