Ungheria-Francia e l’esultanza più assurda nella storia degli Europei

L'Ungheria esulta
Ungheria-Francia (Getty Images)

Una pareggio clamoroso, quello conquistati a Budapest dall’Ungheria contro la Francia. Clamorosa anche l’esultanza di Fiola.

Un risultato che ovviamente ha sorpreso tutti, e che potrebbe cambiare drasticamente gli scenari da qui ai prossimi giorni. Dopo la sconfitta pesante patita contro il Portogallo, in pochi si aspettavano di vedere l’Ungheria cosi sul pezzo, soprattutto contro la squadra campione del mondo in carica. Ed invece, i ragazzi del commissario tecnico Marco Rossi hanno messo in campo una prestazione di assoluto livello, riuscendo a far tremare la Francia e quasi strappare via tre punti che sarebbero stati davvero clamorosi.

Anche il pareggio, a dire la verità, rappresenta un epilogo di sicuro poco prevedibile. I ragazzi di Didier Deschamps sono riusciti a strappare la vittoria soltanto nel finale di partita, quando Griezmann ha approfittato di uno svarione seguito ad un’azione insistita dei francesi. Un pareggio sull’1-1 che, ora, mette tutto in discussione.

Da capire come finirà Germania-Portogallo, ma al netto di questo, già adesso gli scenari sono cambiati rispetto a quelli che ci si aspettava, con una Francia che sulla carta avrebbe dovuto battere senza troppi patemi d’animo la modesta Ungheria.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Attila Fiola esulta
Attila Fiola (Getty Images)

Ungheria-Francia, l’esultanza più assurda di Fiola

Il vantaggio degli ungheresi è arrivato nel finale di primo tempo, grazie ad un abile sovrapposizione di Fiola che ha colto la difesa francese di sorpresa. Colpo sul primo palo e Lloris battuto, per la gioia dei tifosi che hanno riempito (per intero, senza limitazioni) lo stadio Ferenc Puskas di Budapest.

LEGGI ANCHE >>> La Fifa prepara una stangata che può costare tanto a Lozano

Ma resterà di sicuro impressa quella che è stata l’esultanza dell’Ungheria, ed in particolare dell’autore del gol Fiola. Una gioia incontenibile, che è esplosa sotto la tribuna dell’impianto. Proprio lì, ai piedi dei tifosi, ad avere la peggio è stato il computer di una bordocampista, letteralmente investito dalla gioia ungherese. Il pc viene scaraventato a terra, per un gesto che ha rappresentato tutta la gioia dei tifosi biancorossi.