Italia, il difensore cala l’asso: “Ecco come si ferma Lukaku”

esultanza Lukaku
Romelu Lukaku (Getty Images)

In conferenza stampa il difensore dell’Italia Francesco Acerbi ha parlato dei rivali ed in particolare dell’attaccante Romelu Lukaku

Si disputerà venerdi 2 Luglio all’Allianz Arena di Monaco il match valido per i Quarti di finale di Euro2020 tra Italia e Belgio. Milioni di appassionati azzurri attendono con ansia questo match, primo difficilissimo impegno per la Nazionale di Roberto Mancini in questi finora ottimi europei.

In vista della sfida contro il Belgio ha parlato il difensore della Lazio e della nazionale Francesco Acerbi, centrale che potrebbe sostituire l’ancora acciaccato Giorgio Chiellini (in bilico fino a venerdi) e che potrebbe avere l’arduo compito di marcare la stella belga Romelu Lukaku.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Nazionale, Acerbi in conferenza stampa
Acerbi, Italia (Getty Images)

Italia, Acerbi ed il pensiero su Lukaku

In conferenza stampa Francesco Acerbi ha trattato di vari argomenti, parlando dell’ottimo europeo disputato finora da tutti i ragazzi di Roberto Mancini ed in particolare commentando l’ottima vena realizzativa della stella avversaria, il centravanti dell’Inter Romelu Lukaku.

LEGGI ANCHE >>> Inter, arriva la doppia firma per Simone Inzaghi

Ecco le sue dichiarazioni al sito Uefa: “Lukaku è un grandissimo attaccante, sappiamo bene che ha fatto la differenza in Serie A e lo sta facendo anche nel Belgio, una nazionale che ha tanti altri campioni come Eden Hazard o Kevin De Bruyne. Lukaku si ferma con la squadra, non si ferma con il singolo, è questo l’unico modo”