Juventus, non solo Locatelli: c’è il nuovo obiettivo di Allegri

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Il centrocampo della nuova Juventus di Allegri partirà dall’assalto reale e concreto su Locatelli, ma attenzione anche al possibile colpo a sorpresa in caso di doppia cessione

La nuova Juventus di Allegri attuerà una vera e propria rivoluzione in mezzo al campo. Il primo obiettivo bianconero, come noto, sarà Locatelli. La società bianconera incontrerà il Sassuolo nel corso della settimana e non è escluso che le due parti possano trovare e concordare la definitiva fumata bianca sulla trattativa.

Si tratterà sulle contropartite tecniche che i bianconeri decideranno di mettere sul piatto della bilancia per convincere i neroverdi, ma la trattativa sembrerebbe essere ormai ben avviata. Non solo Locatelli: Allegri avrà bisogno di un centrocampista di grande qualità, abile nel tiro dalla distanza e perfetto anche negli inserimenti. Una mezz’ala dall’ottimo profilo internazionale capace di smuovere gli equilibri della linea mediana. Pogba resta in cima alla lista dei sogni del tecnico, ma sarà complicato convincere il Manchester United a dire sì.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

massimiliano allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Come cambierà il centrocampo della Juventus: Rabiot e Ramsey verso l’addio

Non è escluso che Allegri possa decidere di avvallare la doppia cessione di Rabiot e Ramsey, i quali potrebbero catturare l’attenzione di diverse società di Premier League. Il doppio addio del centrocampista francese e di quello del gallese, permetterebbero ai bianconeri di risparmiare 14 milioni di euro netti sul monte ingaggi.

LEGGI ANCHE>>> La Fiorentina può risolvere un problema all’Inter: il motivo

Nelle ultime ore starebbe avanzando anche il nome di Milinkovic Savic, ma il centrocampista della Lazio resta la prima alternativa a Pogba. Allegri proverà in ogni modo a convincere la Juventus per cercare di riportare a casa il tuttocampista francese. Lo United lo valuta 80-100 milioni di euro, cifra che la Juventus potrebbe ammortizzare con l’inserimento nella trattativa di Cristiano Ronaldo.