Juve, che retroscena: “Contrasti duri tra CR7 e Pirlo a fine stagione”

Ronaldo e Pirlo si salutano
Ronaldo e Pirlo (Getty Images)

Il giornalista di Tuttosport Guido Vaciago si è soffermato sulle divergenze avvenute tra Cristiano Ronaldo e Pirlo.

La Juventus vuole tornare essere competitiva per la vittoria finale sia in Italia che in Europa, ma il mercato bianconero non si può sbloccare fino a quando non si conoscerà definitivamente il destino di Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse è stato eliminato con il suo Portogallo dall’Europeo dopo la sconfitta contro il Belgio.

Ronaldo a fine partita non ha minimamente nascosto la sua rabbia, gettando anche a terra la fascia da capitano. Guido Vaciago, giornalista di Tuttosport, ha parlato del momento del portoghese durante la trasmissione ‘Tutti Convocati’ di ‘Radio24’: “Ronaldo? Se dovesse rimanere, la Juventus avrebbe la garanzia di tanti gol realizzati. Ma allo stesso tempo la permanenza del portoghese sarebbe un grosso sacrificio economico”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

“Pirlo si è lamentato più volte di Ronaldo”

Il gionalista ha poi continuato l’intervista: “Se Ronaldo dovesse andar via, la Juventus avrebbe più risorse e potrebbe anche accelerare il ringiovanimento della squadra. Quando si saprà del suo futuro? Credo in due settimane. Ronaldo potrebbe andare solo al PSG che sta compiendo questa campagna acquisti un po’ folle”.

LEGGI ANCHE>>> Il nuovo portiere della Juventus potrebbe trovarsi giá a Torino: l’intoppo

Vaciago ha anche rilasciato delle dichiarazioni sul rapporto tra Pirlo e Ronaldo: “Pirlo, tra aprile e maggio, ha richiesto più volte al portoghese di essere più presente. Ci sono stati duri confronti tra i due. Ronaldo ha giocato molto al di sotto delle sue potenzialità negli ultimi tre mesi della stagione appena terminata”.