Italia-Spagna, aveva ragione Luis Enrique: la rivincita a metà di Morata

Esultanza Morata
Morata (Getty Images)

Dopo il gol del momentaneo pareggio, Morata ha sbagliato il rigore che ha poi permesso a Jorginho di mandare l’Italia in finale.

Si stanno disputando i tempi supplementari tra Italia e Spagna con il risultato di 1-1. Gli azzurri erano passati in vantaggio nella ripresa, al 60′, grazie ad un bel gol di Chiesa. La squadra di Luis Enrique ha riportato il risultato in parità dopo 22 minuti con il gol di Morata dopo un ottimo scambio con Dani Olmo.

Nel primo tempo ha giocato meglio la Spagna, mentre la ripresa è stata molto più equilibrata. A dieci minuti dal termine Morata ha riportato in vita la Spagna. L’attaccante bianconero è stato super criticato dai tifosi iberici durante l’Europeo, soprattutto dopo le prime due gare del girone.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Luis Enrique allarga le braccia
Luis Enrique (Getty Images)

Morata segna e risponde ancora alle critiche dei tifosi

Luis Enrique ha sempre dato fiducia al giocatore della Juventus, anche se è partito dalla panchina questa sera contro l’Italia. Morata aveva risposto così alle critiche: ““Le critiche? Le ricevo con molta tranquillità. Gioco in Nazionale dall’Under 17 e non posso piacere a tutti, bisogna accertarlo e lavorare tanto. Ansia e depressione? Sono malattie che non sono considerate come meritano”.

LEGGI ANCHE >>>  Italia-Spagna, il gesto tra i due non passa inosservato

Dopo le prime partite, Morata si è preso la sua rivincita anche sul campo dove ha segnato nell’ottavo di finale contro la Croazia e questa sera contro l’Italia. I tempi supplementari sono iniziati con le due squadre molto stanche. Morata poi ha sbagliato il secondo calcio di rigore per la Spagna dopo l’errore di Dani Olmo. L’Italia è in finale.