Si gioca in undici, altrimenti sarebbe stato sempre titolare dell’Italia

gruppo Italia Mancini
gruppo Italia (Getty images)

C’è un giocatore dell’Italia di Mancini che si sta mettendo in mostra e che alla fine degli Europei avrà molto mercato: tanti i club a lui interessati

Altro che riserva o alternativa. Si gioca in undici, altrimenti avrebbe trovato spazio anche lui come titolare. Emerson Palmieri è stato degno sostituto di Spinazzola contro la Spagna. Non lo ha fatto rimpiangere, ha spinto come sa, buona l’intesa con Insigne, nel curriculum di una notte anche la traversa e progressioni costanti sulla corsia mancina.

Non c’erano dubbi sulle sue qualità, ma la prova di Wembley ha ulteriormente arricchito il mercato attorno all’italo-brasiliano. Alla fine degli Europei, tante società busseranno alla porta del Chelsea per chiedere informazioni oppure per spingersi oltre, come ha già fatto il Napoli del suo mentore Spalletti, che sarebbe felice di ritrovarselo a sinistra.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Emerson Palmieri corre in allenamento
Emerson Palmieri (Getty Images)

Italia, tutti vogliono Emerson

L’ex Roma e Palermo, seguito anche dai giallorossi per rimpiazzare l’infortunato Spinazzola, è stato spina nel fianco per la Spagna. Non ha giocato tutta la partita solo perché ad un certo punto bisognava chiudersi in difesa (Mancini ha spostato Di Lorenzo con Toloi a destra). Quando in campo, è stato prezioso, pimpante, fisicamente al top. Un co-titolare che saprà farsi apprezzare anche in finale.

LEGGI ANCHE >>> Italia-Spagna, Chiesa rivela la premonizione di Mancini

Il Napoli era a conoscenza delle sue qualità ben prima della gara di ieri, per questo da tempo tratta col Chelsea. Al momento l’accordo è distante. Ci prova, oltre alla Roma, anche l’Inter. Emerson, scadenza di contratto nel 2022, è una ghiotta chance per tante società. Solo una la spunterà.