La Juventus deve dire addio a tre big per il sogno del mercato

Esultanza Juventus
Juventus (Getty Images)

Come riportato da Calciomercato.it, la Juventus ha chiesto il prestito oneroso con diritto di riscatto di Gabriel Jesus.

La Juventus si è ritrovata alla Continassa in questi giorni per iniziare la nuova stagione. Dopo due anni, sulla panchina bianconera è ritornato a sedersi Massimiliano Allegri che sin dal primo allenamento ha voluto ribadire i suoi mantra: “Voglio vedere tre cose: entusiasmo, voglia di lavorare, e giocare a calcio”.

I dirigenti juventini hanno richiamato il tecnico toscano per tornare ad essere competitivi sia per lo Scudetto che per la Champions League. Il mercato bianconero è momentaneamente bloccato a causa dell’incertezza sul futuro di Ronaldo. Se non ci dovessero essere clamore offerte, il portoghese dovrebbe rimanere a Torino. La Juventus sta vagliando alcuni possibili obiettivi in entrata.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gabriel Jesus guarda la palla
Gabriel Jesus (Getty Images)

Il sogno della Juventus è Gabriel Jesus, ma ci potrebbero essere tre cessioni

Secondo quanto raccolto dal portale ‘Calciomercato.it’, la squadra bianconera ha chiesto al Manchester City il prestito oneroso con diritto di riscatto Gabriel Jesus. La Juventus vuole rimandare il costo del cartellino del brasiliano l’anno prossimo. Nel 2022 ci dovrebbe essere più liquidità nelle casse bianconere visto che scadranno i contratti di Ronaldo e quello, se non dovesse essere rinnovato, di Dybala. L’anno prossimo si deciderà anche il futuro di Morata.

LEGGI ANCHE >>>Juventus, Paratici vuole fare uno sgarbo all’ex squadra

Il club inglese, al momento, vuole solo cedere a titolo definitivo Gabriel Jesus e vorrebbe incassare almeno 60 milioni di euro. Con i soldi della cessione del brasiliano, il City punterebbe in maniera diretta Harry Kane. Gosens e Locatelli sono gli altri obiettivi della Juventus, ma per entrambi le trattative, per adesso, restano complicate.