Inter, paura Inzaghi: il tecnico rischia di perdere mezzo attacco

Inter
Inter (Getty Images)

L’Inter di Simone Inzaghi riparte da Romelu Lukaku, l’unico giocatore incedibile tra gli attaccanti della rosa nerazzurra

Nella giornata odierna l’Inter di Simone Inzaghi farà il suo debutto in un match ufficiale contro il Lugano. La squadra nerazzurra è alle prese con tante assenze causate dai Nazionali ma proverà a fare bella figura ed offrire una prestazione contro il club elvetico.

Rispetto all’attacco titolare mancheranno sia Romelu Lukaku che Lautaro Martinez e lo stesso Alexis Sanchez è fermo per infortunio. L’unico attaccante della rosa a disposizione è Andrea Pinamonti, che, sarà accompagnato nell’impegno amichevole da diversi giovani della Primavera.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inzaghi
Inzaghi (Getty Images)

Inter, a rischio il futuro in squadra di tre attaccanti

Romelu Lukaku è l’unico attaccante incedibile della rosa nerazzurra, uno dei pochi elementi che Inzaghi ritiene indispensabile. Il futuro di Lautaro Martinez, Alexis Sanchez ed Andrea Pinamonti è invece in bilico: una grossa offerta per l’argentino potrebbe far cedere i nerazzurri mentre i problemi fisici e l’oneroso ingaggio potrebbero allontanare il calciatore cileno con Balde Keità considerato come papabile sostituto.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter può dimenticare Hakimi, pronta la formula vantaggiosa

Il giocatore più in bilico è sicuramente Andrea Pinamonti, giocatore che giocava poco già con Antonio Conte, e che il club non considera assolutamente indispensabile. Sulle sue tracce ci sono i tre club neo promossi Empoli, Salernitana e Venezia.