Adidas, ma che fai? La clamorosa gaffe della multinazionale

Palloni con il logo Adidas
Palloni con il logo Adidas (Getty Images)

Incredibile in Germania: Adidas produce le seconde maglie dell’Amburgo con lo sponsor sbagliato, ora serve tempo per rimediare

In questi giorni, in Germania, una clamorosa gaffe sta tenendo banco sulle pagine sportive, rivelata per prima dalla ‘Bild’. A commetterla una delle multinazionali tedesche più famose, Adidas.

Il marchio, che è sponsor tecnico dell’Amburgo, si è reso infatti protagonista di un errore grossolano, che costringerà lo storico club anseatico a disputare le prime giornate di campionato senza seconda maglia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

I giocatori dell'Amburgo escono dallo stadio
I giocatori dell’Amburgo escono dallo stadio (Getty Images)

Adidas, che gaffe: sbaglia lo sponsor e lascia l’Amburgo senza seconda maglia

Per capire il fatto è necessaria una premessa: l’Amburgo, una delle squadre più blasonate di Germania, si appresta a cominciare il suo terzo campionato consecutivo in Zweite Bundesliga, equivalente alla nostra Serie B.

Il club aveva un accordo come main sponsor con la compagnia aerea Emirates che però, visti i cattivi risultati dell’Amburgo, alla fine della stagione 2019/20 ha deciso di sfruttare una clausola a suo favore per rescindere il contratto. Il suo posto è stato preso da Orthomol, un’azienda farmaceutica.

LEGGI ANCHE>>> Scandalo razzista in Giappone: la decisione drastica della Germania

Solo che quelli di Adidas, per qualche strano motivo, sulle seconde maglie della stagione appena iniziata hanno ristampato il logo di Emirates.

Per poter correggere l’errore e riavviare la produzione (sia per quanto riguarda i calciatori, che per il merchandising) ci vorrà qualche settimana, e così l’Amburgo ha per il momento una sola divisa a disposizione. Non proprio una mossa degna della proverbiale efficienza teutonica.