Ultras, digos e tensione: l’assurda notte di Hysaj per una canzone

Hysaj partita Lazio
Elseid Hysaj (Getty Images)

Dopo la diffusione del video di Hysaj, in cui ha cantato ‘Bella ciao’, la situazione è diventata sempre più tesa.

La situazione vissuta da Elseid Hysaj, in ritiro con la Lazio, è diventata nelle ultime ore più tesa. Dopo la diffusione di un video, poi rimosso, in cui il giocatore cantava ‘Bella ciao’, gli ultras laziali hanno dimostrato la propria ira e hanno perciò chiesto spiegazioni al terzino albanese e al club stesso. La cena di squadra, tenutasi nella serata di ieri 18 luglio, si è conclusa infatti con attimi di tensione, dal momento che parte degli ultras si sono presentati personalmente al cospetto dei giocatori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI! 

Hysaj allenamento Lazio
Elseid Hysaj (Getty Images)

Gli Ultras si presentano al ristorante per Hysaj, deve intervenire la Digos.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, al ristorante in cui si è svolta la cena della squadra della Lazio alle 23:20 si è presentata appunto una delegazione di tifosi biancocelesti. La motivazione riferita è stata quella di voler chiedere spiegazioni sul video postato, e poi rimosso, da Hysaj. I compagni dell’albanese hanno provato a mediare ma è stato poi necessario l’intervento della Digos, per far sì che la situazione non degenerasse.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, non solo Luis Alberto: sarà tris di cessioni

Lotito ha voluto in seguito sia rassicurare sull’accaduto sia difendere il giocatore: “Non ha fatto assolutamente nulla di male Elseid”. Non ci sarebbe stato infatti nessuno scopo politico sulla decisione di cantare la canzone ma si sarebbe fatto semplicemente riferimento alla serie televisiva “La Casa di Carta”. La stragrande maggioranza della tifoseria laziale, infatti, difende Hysaj sul web ma anche personalmente ad Auronzo, dove il gruppo sta svolgendo il ritiro.