Il simbolo della Nazionale sulla copertina di Fifa, scattata la raccolta firme

Chiellini con la coppa
Giorgio Chiellini (Getty Images)

Partita una raccolta firme per chiedere ad Ea di mettere Chiellini sulla copertina di Fifa 22. Raccolte oltre 31 mila sottoscrizioni.

Oltre 31 mila firme per chiedere ad Electronic Arts di mettere il capitano della Nazionale Giorgio Chiellini sulla copertina di Fifa 22. Sta registrando un grande successo la petizione lanciata nei giorni scorsi sul portale change.org: al momento, infatti, gli utenti che hanno aderito alla campagna sono 31.402. Ed il numero sta continuando a crescere. “Per onorare il nostro Capitano Giorgio Chiellini – hanno affermato i promotori dell’iniziativa in maniera scherzosa – richiediamo che il suo leggendariamente pronunciato nasone venga posto nella copertina di Fifa 22”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mancini e Chiellini esultano con la coppa
Roberto Mancini e Giorgio Chiellini (Getty Images)

Chellini sulla copertina di Fifa 22, scattata la raccolta firme

Sulla cover del noto videogioco, in uscita il primo ottobre sulle principali piattaforme videoludiche, di certo apparirà Kylian Mbappé del Paris Saint Germain. Resta ora da vedere se l’azienda canadese deciderà di accogliere l’appello dei tifosi italiani. “È il migliore di sempre!” e “Perché è una causa più che giusta. Ancora pastasciutta dovete mangiare!” sono alcuni dei commenti lasciati sul sito da coloro che hanno sottoscritto la raccolta firme. 

LEGGI ANCHE >>> Chiellini conferma tutto: ecco la ‘maledizione’ lanciata contro l’Inghilterra

Il difensore della Juventus campione d’Europa era già apparso sulla copertina di Fifa nel 2009 (insieme a Ronaldinho, ai tempi al Milan) e nel 2010 (accanto a Kakà fresco di trasferimento al Real Madrid). Per lui, quindi, si tratterebbe di un gradito ritorno. Dove proseguirà la sua carriera, invece, ancora non è chiaro. Con tutta probabilità resterà alla Juventus ma al momento non c’è nulla di ufficiale. A confermarlo è stato il suo agente Davide Lippi, ai microfoni di ‘Radio Radio’: “I contratti si firmano in due. Giorgio è partito per l’Europeo e ha pensato solo ed esclusivamente a questo. Con la Juventus non c’è nessun problema”.