Ronaldo decide il futuro di Mbappé e Icardi: tra due giorni l’annuncio

Ronaldo in campo col Portogallo
Cristiano Ronaldo, Portogallo (Getty Images)

Il futuro di Cristiano Ronaldo alla Juventus in qualche modo influenzerà anche la permanenza di Mbappé al PSG e quella di Icardi. 

Lunedì Cristiano Ronaldo tornerà a Torino. Il suo rientro alla Juventus sarà un momento chiave per capirne il futuro. Il giocatore è rimasto in silenzio fino ad oggi, ma dovrà farsi avanti necessariamente con la dirigenza per capire se vorrà proseguire ancora l’avventura in bianconero fino al termine del contratto o se vorrà già da adesso cambiare aria. La sua decisione, in qualche modo, s’intreccia col futuro di Mbappé e Icardi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, lunedì il futuro di Ronaldo: intreccio con Mbappé e Icardi

Ronaldo col trofeo della Tim Cup
Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty Images)

Fino a quando non metterà piede alla Continassa, il domani di CR7 resterà un mistero. Lunedì sarà un giorno chiave, anche perché fino a questo momento si sono susseguite solamente indiscrezioni e rumors. L’agente del portoghese, Jorge Mendes, non ha avanzato richieste da parte del calciatore: né la cessione né la permanenza in squadra. Tuttavia, il potente procuratore ha intrattenuto contatti col PSG, come ribadisce il ‘Corriere dello Sport’.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, fumata bianca per il rinnovo: Allegri decisivo

L’accordo con i parigini non sarebbe difficile da raggiungere. Per la società di Al-Khelaifi si tratta del tassello tanto atteso per completare una rosa praticamente stellare, la quale ancora una volta punterà per la prossima stagione alla Champions League. Poter contare sulla coppia Neymar-Ronaldo renderebbe meno amaro l’addio di Kylian Mbappé, che potrebbe essere liberato senza più indugi per trasferirsi al Real Madrid. D’altronde il nazionale francese ha già rifiutato la proposta di rinnovo avanzata dal PSG. Ciò garantirebbe al club della capitale di avere tra le mani anche il conguaglio economico necessario per presentarsi davanti alla Juventus e strapparle Ronaldo. Se ciò dovesse accadere, allora i bianconeri dal canto proprio cercherebbero un rinforzo offensivo, e la scelta è orientata verso Mauro Icardi, pallino della società da diverse stagioni e con la delusione sul groppone di non aver conquistato Parigi.