Milan, dalle parole ai fatti: stavolta arriva la firma attesa

Maldini sorride
Paolo Maldini (Getty Images)

Vicino ad una svolta il futuro di Kessie. Mercoledì il Milan ed il suo agente si incontreranno per parlare del rinnovo di contratto. Le cifre sul tavolo.

Sono ore decisive per conoscere il futuro di Franck Kessie. Il rinnovo del centrocampista, attualmente impegnato alle Olimpiadi con la sua nazionale, è uno dei temi principali in Casa Milan. Il suo contratto scade nel 2022 ed il club non ha alcuna intenzione di perderlo a zero, come già avvenuto con Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu. L’obiettivo, al contrario, è quello di blindarlo venendo incontro alle sue richieste.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kessie in campo
Franck Kessie (Getty Images)

Milan, il futuro di Kessie vicino alla svolta: mercoledì l’incontro decisivo

Attualmente Kessie guadagna 2,2 milioni di euro netti all’anno. L’idea di Paolo Maldini e Frederic Massara è quello di proporgli un rinnovo da 5 milioni di base più uno di bonus, in caso di raggiungimento di determinati risultati stagionali. Dal canto suo il giocatore, alla luce dell’eccellente stagione disputata (13 gol e 6 assist in 37 presenze in campionato), ne chiede invece 6 fissi. Aspetti che andranno limati, per evitare un addio anticipato.

LEGGI ANCHE >>> L’ombra della Premier su Kessié: cosa filtra dal suo entourage

Il giorno di non ritorno, con tutta probabilità, sarà mercoledì: il suo procuratore George Atangana, stando a quanto riportato da ‘calciomercato.it’ sarà infatti a Milano per incontrare la dirigenza e fare il punto della situazione. Il clima, tra le parti, è buono e si conta di trovare ad un accordo quanto prima. Anche perché Kessie è pronto a giurare amore eterno ai colori rossoneri: “Non voglio andare via. Anzi – ha detto in un’intervista concessa alla ‘Gazzetta dello Sport’ – voglio restare per sempre. Quando torno dai Giochi sistemo tutto, voglio solo il Milan”.