“Tra poco viene il bello”: Inzaghi carica l’Inter dopo il Crotone

Inzaghi sorridente
Inzaghi (Getty Images)

L’allenatore dell’Inter Inzaghi si è dimostrato soddisfatto al termine dell’amichevole contro il Crotone chiusa sul 6-0 per i nerazzurri

L’Inter di Simone Inzaghi comincia a prendere le sembianze del suo allenatore. Il tecnico è apparso soddisfatto al termine dell’amichevole giocata contro il Crotone, appena retrocesso in serie B. I nerazzurri, vittoriosi per 6-0, hanno lasciato intravedere alcune cose interessanti. Tra le note positive Satriano, protagonista fino a questo momento di un buon precampionato, e Calhanoglu, che pure oggi ha lanciato sprazzi molto positivi, firmando un gol e dispensando pure due assist per i compagni. Su questi temi ed altri si è espresso al termine della gara Simone Inzaghi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Calhanoglu durante il riscaldamento di una gara con la maglia della Turchia
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Inter, Inzaghi soddisfatto dopo il Crotone: “Calhanoglu preso per fare la mezzala. Satriano bravo, ci divertiremo”.

L’allenatore piacentino prima di ogni cosa si è detto dispiaciuto per i problemi fisici che hanno bloccato D’Ambrosio e Gagliardini.
Simone Inzaghi è comunque contento per le idee di gioco sviluppate dalla sua Inter dopo tre settimane di ritiro: “Quando saremo al completo ci divertiremo. Oggi sono arrivati Vecino e Perisic mentre lunedì arriveranno Barella, Bastoni e Lautaro e finalmente non mancherà più nessuno, sarà bello”.
Il tecnico ha poi spiegato che l’idea di impiegare Calhanoglu nella posizione di mezzala è sempre esistita: “Lo abbiamo preso per questo motivo. Sta lavorando molto bene insieme ai suoi compagni, mi è piaciuta molto la sua prestazione di oggi. Non era semplice contro una squadra appena retrocessa e che ci aggrediva sempre bene”.

Inzaghi ha coccolato pure Satriano: “Ragazzo molto interessante, si sta impegnando al massimo. Alla fine del primo tempo era un po’ affaticato e per questo l’ho sostituito. Merita lo spazio che sta trovando”. In attesa di avere al meglio Lukaku (ha realizzato l’assist per il gol di Brozovic), insomma, l’allenatore nerazzurro può consolarsi con il giovane emergente.

LEGGI ANCHE >>> Lazio ancora incompleta: la tripla richiesta di Sarri sul mercato

Per la cronaca, ad Appiano Gentile, i nerazzurri si sono imposti per 6-0. I calabresi dell’ex Genoa Francesco Modesto sono stati piegati da Satriano, Dimarco, Calhanoglu, Pinamonti, Sensi e Brozovic. L’Inter ha concluso così la prima parte del suo lavoro.