“Siamo pronti al colpo dell’anno”: il Real vuole far scoppiare la bomba

florentino perez
Florentino Perez, presidente del Real Madrid (Getty Images)

Il Real Madrid si dichiara pronto a sbloccare la sua campagna acquisti con un colpo che potrebbe spostare gli equilibri.

Dopo tante stagioni il Real Madrid si ritrova a fare “i conti con i propri conti”. Sembra impossibile, ma uno dei club più importanti e vincenti nella storia del calcio deve guardarsi nelle tasche e accettare di non poter spendere come in passato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Una situazione assimilabile a quella di Milan e Inter, che negli ultimi anni hanno affrontato un vero e proprio periodo di ridimensionamento e ricostruzione, dopo interi campionati passati all’insegna del dominio non solo in ambito nazionale. Ogni notizia relativa al Real Madrid è destinata a fare più rumore, per questo la campagna acquisti fin qui a dir poco sottotono ha creato un sacco di dubbi e domande fra gli appassionati.

kylian mbappè
Kylian Mbappè, da tempo nel mirino del Real Madrid (Getty Images)

Il Real potrebbe rivoluzionare la campagna acquisti mettendo le mani su Mbappè

L’arrivo a parametro zero di Alaba sembra poco a fronte delle partenze di Sergio Ramos e Varane, inoltre all’orizzonte non si vedono possibili nuovi arrivi di rilievo. A tutto ciò va aggiunto il fatto che molti dei giocatori più rappresentativi (Modric, Benzema, Kroos, lo stesso Alaba) si avvicinano al termine della loro carriera. Su ‘Cadena SER’, radio spagnola, il giornalista Antón Meana ha tracciato un quadro complessivo della situazione del Real Madrid: “È un Madrid che ha bisogno di soldi, anche se non è al verde, e poi c’è il problema Mbappè”.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus accelera per il doppio colpo: a breve l’incontro decisivo

Stando alle parole di Meana, il Real considera l’acquisto del francese un’operazione quasi impossibile da concludere questa estate, ciononostante i blancos non intendono farsi sfuggire l’occasione se mai dovesse presentarsi. Se mai dovesse quindi arrivare una telefonata da Parigi, il Real Madrid si farebbe trovare pronto. Per rendere il colpo fattibile, il club di Florentino Perez ha deciso di non investire i soldi in arrivo da Manchester per la cessione di Varane per eventuali rinforzi, né in difesa né in altri reparti. Tutte le fiches sono puntate dunque su Kylian Mbappè, il giocatore che sembra destinato a riportare il Real Madrid in cima al mondo del pallone.