Atalanta, annuncio shock di Gasperini: “Un top vuole andarsene subito”

Gasperini riflette
Gian Piero Gasperini (Getty Images)

L’Atalanta si prepara a dire addio ad Ilicic. Lo sloveno ha chiesto la cessione: su di lui Milan e Lazio. La Dea chiede 5 milioni.

Dopo aver detto addio a gennaio al Papu Gomez, ora l’Atalanta si prepara a separarsi da un altro dei simboli delle ultime stagioni. Josip Ilicic, infatti, ha chiesto ufficialmente la cessione e si sta guardando intorno alla ricerca di una nuova squadra in cui trasferirsi. A rivelarlo è stato oggi l’allenatore Gian Piero Gasperini, al termine dell’amichevole vinta 2-1 contro il Pordenone. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ilicic esulta
Josip Ilicic (Getty Images)

Atalanta, vicina la cessione di Ilicic: l’annuncio di Gasperini

Lo sloveno, entrato nella ripresa, è seguito con interesse dal Milan e dalla Lazio. La Dea, dal canto suo, non lo considera incedibile ma chiede almeno 5 milioni: una cifra ritenuta congrua al valore del 33enne e ben difficilmente farà sconti. I contatti proseguiranno ed ulteriori novità sono attese nei prossimi giorni. “Ha manifestato la voglia di provare nuove esperienze a fine stagione, ha fatto la preparazione in modo straordinario. Sì sta preparando – sono le parole del tecnico – perché ha voglia di trovare una squadra che gli dia la possibilità di fare ancora qualcosa di importante, ha ancora i mezzi per poterlo fare”.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta, colpo chiuso e due ‘dispetti’ alla Juventus

Per sostituirlo gli orobici stanno pensando a Mikkel Damsgaard della Sampdoria, messosi in luce negli ultimi Europei dove ha segnato 2 gol (con la Russia e l’Inghilterra). Per convincere i liguri sono stati messi sul piatto 30 milioni più il cartellino di Sam Lammers. Il classe 2000, nello schema tattico di Gasperini, andrebbe proprio a prendere il posto di Ilicic: un’operazione intelligente, che consentirebbe pure di abbassare l’età media della squadra e proseguire quel ricambio generazionale che sta facendo le fortune dell’Atalanta. Gomez ed Ilicic, ormai, sono il passato. La Dea è pronta ad affidarsi a nuovi, giovani, eroi.