Juventus, Allegri e il doppio ruolo di Kaio Jorge

Allegri Juventus
Allegri (Getty Images)

La Juventus si prepara ad abbracciare ufficialmente Kaio Jorge. Il giovane attaccante brasiliano è arrivato a Torino in mattinata. Visite mediche poi spazio alla firma sul contratto, la quale potrebbe arrivare già tra oggi e domani

Kaio Jorge alla Juventus nel ruolo di quarta punta. I bianconeri completeranno il reparto offensivo con il giovane brasiliano ex Santos: attaccante completo, ma ancora leggermente incompleto dal punto di vista fisico e tattico. Allegri lo utilizzerà nel ruolo di vice centravanti con l’ex Santos pronto a partire dietro Ronaldo e Morata nelle gerarchie offensive della Juventus.

Centravanti nel 4-3-3 o trequartista nel 4-2-3-1: potrebbe essere questo il doppio ruolo di Kaio Jorge in bianconero. Allegri tenterà di inserirlo passo dopo passo per evitare di circondarlo di troppe pressioni. L’attaccante classe 2002, oltre a essere un ottimo finalizzatore è l’ideale anche nel cucire il gioco tra la trequarti egli ultimi 16 metri. Dribbling, velocità e fiuto del gol: come detto, resta da migliorare la forza fisica per battagliare con maggiore incisività nei corpo a corpo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kaio Jorge
Kaio Jorge (Getty Images)

Kaio Jorge cambia l’attacco della Juventus: le mosse di Allegri

Kaio Jorge completerà il reparto offensivo della Juventus garantendo imprevedibilità e spensieratezza, ma Allegri potrebbe decidere di chiamarlo subito in causa nelle sfide di Coppa Italia e nelle gare relativamente più semplici soprattutto nella parte finale dei match.

LEGGI ANCHE >>> “Se la Uefa non interviene, lascio il campo”, denuncia dal ritiro

Il centravanti classe 2002, come detto, potrebbe fungere da perno offensivo, o agire a sostegno di una prima punta. Centravanti o seconda punta: Allegri potrà adattare Kaio Jorge in base alle sue necessità. Non è escluso che il brasiliano possa formare, spesso, un tridente con Chiesa e Cuadrado sugli esterni.