Inter, dopo Lukaku un’altra batosta: due di picche per il sostituto

Simone Inzaghi sconsolato
Simone Inzaghi (Getty Images)

L’Inter ha fatto un tentativo per Vlahovic, ma la Fiorentina ha detto no: per il dopo Lukaku, il favorito resta sempre Duvan Zapata

Con la cessione di Romelu Lukaku al Chelsea che diventa sempre più probabile man mano che passano le ore, l’Inter ha fretta di bloccare il sostituto del centravanti belga da consegnare a Simone Inzaghi.

Come riferisce l’esperto di mercato Alfredo Pedullà, i nerazzurri avrebbero fatto un tentativo per Duvan Vlahovic, il serbo della Fiorentina autentica rivelazione dello scorso campionato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vlahovic durante uno sprint
Dusan Vlahovic (Getty Images)

Inter, tentativo per Vlahovic: secco ‘no’ della Fiorentina

Solo che Rocco Commisso, ancora scottato per l’addio di Chiesa un anno fa, non sarebbe intenzionato a cedere il suo uomo più prezioso e avrebbe opposto un secco ‘no’ a Beppe Marotta.

Non è escluso che a un primo tentativo possa seguire un secondo, ma ad oggi il candidato numero uno a raccogliere raccogliere l’eredità (pesantissima) del miglior giocatore dell’ultima Serie A non sembra essere il classe 2000.

LEGGI ANCHE>>> Lukaku, il paragone che non farà sorridere la Juventus

In pole ci sarebbe invece l’atalantino Duvan Zapata. Vale a dire, un centravanti più esperto nonché l’uomo che, forse, per caratteristiche complessive si avvicina di più a Lukaku.