Lukaku, il paragone che non farà sorridere la Juventus

Andrea Agnelli accigliato
Andrea Agnelli (Getty Images)

Collovati e la possibile cessione di Lukaku: “Una perdita che pesa per l’Inter, ma anche la Juve in passato ha venduto Zidane”

Fulvio Collovati, campione del mondo 1982 ed ex bandiera dell’Inter ha commentato al sito ‘L’Interista’ la possibile partenza del fuoriclasse nerazzurro Romelu Lukaku, destinazione Chelsea.

“Davanti a certe cifre ormai il calcio deve piegarsi – ha detto Collovati – ma il belga è senza dubbio una perdita che pesa per l’Inter, rappresenta l’80% del potenziale offensivo della squadra. Chiaro, si va avanti lo stesso, ma ci sarebbe un peggioramento evidente”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zinedine Zidane primo piano
Zinedine Zidane (Getty Images)

Collovati: “Lukaku via dall’Inter? Anche la Juve ha venduto Zidane”

Arriva quindi un paragone con i grandi rivali bianconeri, relativamente a operazioni di qualche anno fa: “Anche la Juventus in passato ha venduto Thuram, Cannavaro e Zidane. Lukaku è importantissimo, ma bisogna rendersi conto che nel calcio di oggi si predica bene, ma poi…”.

“Il paradosso – ha spiegato l’ex difensore – è che tutti sono contro la Superlega e poi certe società spendono 130 milioni di euro per un calciatore. Si parla tanto di ridurre i costi, poi arriva il magnate russo o lo sceicco e comprano ciò che vogliono”.

LEGGI ANCHE>>> Inter, via anche Lukaku: arriva un appello disperato a Suning

Collovati, che ha rigettato i paragoni tra la gestione della famiglia Zhang all’Inter e quella di Yonghong Li al Milan (“quest’ultima ha ottenuto solo risultati negativi”), ha suggerito anche un paio di nomi per sostituire Lukaku in caso di cessione: “Se vuoi investire su un giovane, Vlahovic potrebbe essere la soluzione giusta. Nell’immediato invece, come caratteristiche e modo di giocare, Zapata è quello che gli si avvicina di più”.