Juventus, Allegri ha scelto il nuovo tridente titolare

Allegri Juventus
Allegri (Getty Images)

Quale sarà il nuovo tema tattico della Juventus di Allegri? Stando a quanto trapelato dalle prime amichevoli estive, il tecnico bianconero sarebbe pronto a puntare con forte decisione sul 4-3-3

Una Juventus totalmente rivoluzionata sia dal punto di vista mentale, sia dal punto di vista tattico. Allegri è pronto a riportare i bianconeri ai vertici del campionato italiano e a rialzare la voce anche in Champions League. Le prime amichevoli hanno confermato la possibilità concreta di un possibile ritorno al 4-3-3 o 4-2-3-1. Allegri punterà su un centrocampo più fisico rispetto a quello della passata stagione, nell’attesa di capire come evolverà il calciomercato con il possibile e imminente arrivo di Locatelli.

Occhi puntati anche su Pjanic. Il centrocampista bosniaco, come già riportato nelle scorse ore, potrebbe far ritorno in bianconero solamente di fronte a un’offerta basata sul prestito con diritto di riscatto senza obbligo. In più, il centrocampista bosniaco dovrebbe ridimensionarsi l’attuale ingaggio percepito al Barcellona, ingaggio da circa 7 milioni di euro all’anno. Il ritorno di Pjanic dipenderà dalla possibile cessione di Ramsey.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La Juventus festeggia
La Juventus (Getty Images)

Il nuovo modulo della Juventus di Allegri: 4-3-3 o 4-2-3-1

Allegri punterà forte sul 4-3-3, ma quale sarà il tridente titolare della Juventus della prossima stagione 2021/2022? Ronaldo potrebbe trasformarsi in centravanti puro, lasciando la corsia sinistra a Chiesa. A destra, invece, sarà ballottaggio aperto tra Cuadrado e Dybala, con il colombiano pronto ad arretrare anche in posizione di terzino destro per far spazio alla Joya.

LEGGI ANCHE >>> La buona e la cattiva notizia che dà Dybala alla Juventus

Un occhio di riguardo anche alle alternative in panchina: Kulusevski potrebbe essere impiegato nel ruolo di esterno destro, mentre Morata e Kaio Jorge agiranno da centravanti di scorta per sopperire ai tantissimi impegni stagionali della Juventus. Allegri potrebbe proporre Morata anche nel ruolo di esterno sinistro d’attacco, ruolo già ricoperto (rare volte) già nella sua prima esperienza in bianconero.