Barcellona, il dopo Messi comincia nel modo peggiore

Messi in lacrime durante la conferenza stampa d'addio al Barcellona
Messi (Getty Images)

L’allenamento odierno costa caro al Barcellona: il post Messi comincia con l’infortunio del ‘Kun’ Aguero, dovrà stare fermo fino a novembre

Il dopo Messi in casa Barcellona comincia nel peggiore dei modi. Kun Aguero, circondato nei giorni scorsi da tante voci, si è infortunato al polpaccio. Una brutta tegola per i blaugrana, vittoriosi ieri sera nel trofeo Gamper. L’argentino, giunto in Catalogna dopo la lunga esperienza al Manchester City, è arrivato a parametro zero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Aguero in azione
Aguero (Getty Images)

Barcellona, il post Messi è da incubo: Sergio Aguero ko, potrebbe tornare a novembre

I catalani hanno sconfitto per 3-0 la Juventus con le reti di Depay, Braithwaite e Riqui Puig. La rotonda vittoria che sembrava potesse far dimenticare per un attimo il doloroso addio di Lionel Messi è stata subito messa da parte a causa dell’infortunio di Sergio Aguero. Il ‘Kun’ si è fatto male durante l’allenamento di questa mattina. Ronald Koeman dovrà rinunciare a lui molto probabilmente fino a novembre. L’argentino, che ha rimediato una lesione tendinea del gemello della gamba destra, starà fuori circa 10 settimane, come chiarito dallo stesso Barcellona in un comunicato apparso sui canali social del club.
Per l’ex Manchester City, la stagione si apre come peggio non potrebbe. Un nuovo guaio fisico lo farà partire con la strada in salita. Un po’ come successo nello scorso anno quando cominciò la sua stagione ad ottobre, dopo aver recuperato dall’infortunio al ginocchio. Il ritorno in Liga a distanza di undici anni non è certamente quello sognato da Aguero.

LEGGI ANCHE >>> L’improbabile acquisto dell’Inter per sostituire Lukaku

Sergio Aguero si perderà approssimativamente le prime tredici-quattordici giornate di Liga. Il suo esordio con la maglia del Barcellona se non dovesse avvenire prima della sosta, avverrebbe nel derby con l’Espanyol programmato nell’ultima parte di novembre.
Il ‘Kun’ aveva lasciato la Spagna nel 2011, anni in cui si è trasferito in Premier League.
Mentre Messi si trasferisce in Francia per iniziare la sua esperienza al Psg, il Barcellona resta senza il suo parziale erede.