L’offerta per Insigne dell’Inter che il Napoli non potrebbe mai accettare

Lorenzo Insigne
Insigne (Getty Images)

L’Inter vuole Insigne e pensa ad un’offerta da presentare al Napoli: la proposta nerazzurra che non potrebbe mai essere accettata dagli azzurri

L’Inter su Insigne. La sorpresa (mica tanto) è arrivata a metà agosto, dopo l’incontro tra l’agente dell’attaccante e la dirigenza del Napoli che non ha portato passi avanti nella trattativa per il rinnovo. Tutto resta così com’è ed allora un addio non è impensabile. Così l’Inter ci ha iniziato davvero a pensare. Del resto ad Inzaghi un altro attaccante, dopo Dzeko, serve e Insigne rappresenterebbe anche una variante tattica da poter sfruttare. Resta però da convincere il Napoli che ha già messo un prezzo al suo capitano: 25-30 milioni di euro per perderlo ad un anno dalla scadenza. Una cifra a cui Marotta non è intenzionato ad arrivare e così la prima proposta si ferma a 15 milioni di euro. Una somma che non basta e che l’Inter vorrebbe rendere più attraente con l’inserimento di Sanchez.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Alexis Sanchez
Alexis Sanchez (Getty Images)

Napoli, Sanchez al posto di Insigne: ingaggio troppo elevato

Il cileno rappresenta però una contropartita che il Napoli non può accettare. Trentadue anni, continui acciacchi fisici, ma soprattutto un ingaggio che sfiora i sette milioni di euro. Più di quelli attualmente percepiti da Insigne e che il Napoli vorrebbe rivedere al ribasso.

LEGGI ANCHE >>> L’avvocato del Napoli smaschera PSG e City: “Così aggirano le norme”

Così l’offerta è destinata a ricevere come risposta un no grazie anche se l’Inter è disposta ad attendere: a gennaio senza rinnovo Insigne potrebbe già accordarsi con un’altra società e i nerazzurri sono pronti ad offrirgli sette milioni alla firma più un ingaggio da sei milioni a stagione.