“Giuda”: è veemente la protesta contro il presidente

Laporta Barcellona
Joan Laporta (Getty Images)

I tifosi del Barcellona non ci stanno: dura protesta contro il presidente Laporta per la partenza di Messi.

I tifosi del Barcellona ancora non hanno accettato l’addio di Lionel Messi. Il loro ormai ex capitano, è volato a Parigi e non ha potuto rinnovare con il Barça a causa del suo ingaggio e dei problemi finanziari del club. Per i tifosi, però, la maggior parte della colpa in questa vicenda sarebbe da ricondurre a Joan Laporta.

Il presidente del club non avrebbe infatti fatto abbastanza per riuscire a trovare una soluzione che permettesse alla Pulce di restare ancora a lungo (si parlava infatti di un contratto per altri 5 anni insieme) e che permettesse al Barcellona di poter effettuare senza grosse difficoltà l’iscrizione a La Liga.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Secondo i tifosi del Barcellona, Laporta non ha fatto abbastanza per Messi: dura la protesta.

Sono spuntati, nel corso delle ultime ore, diversi striscioni, affissi dai tifosi nei pressi del Camp Nou. Su di essi sono riportate le seguenti scritte: “Laporta cameriere di Florentino”, “Laporta Giuda hai ingannato D10S”, “Il Barça non è il tuo negozio”, “Messi al PSG tu a Ibiza”. Frasi molto dure che non lasciano spazio all’immaginazione e colpiscono il presidente dei blaugrana come una lama tagliente.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus ha deciso: non ci saranno altri incontri per Locatelli

Il Barcellona, in ogni caso, sta vivendo una situazione economica a dir poco drammatica. Laporta ha infatti dichiarato oggi in conferenza stampa che ci sono perdite per 468 milioni di euro, unite a quelle del Covid-19 che hanno provocato un calo di 91 milioni di euro. Il debito bancario totale è di circa 600 milioni di euro.