“Non sarei sorpreso se CR7 tornasse”: Juve, l’ex non ha dubbi

Cristiano Ronaldo applaude
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Cristiano Ronaldo alle 18:30 oggi debutta in campionato con la Juventus, è pronto a prendersi l’attacco bianconero a partire dalla trasferta di Udine. Il suo futuro, però, è ancora in bilico, ci sono varie soluzioni sul mercato.

Si è parlato del Paris Saint Germain ma la permanenza di Mbappè rende quasi impossibile questa pista, del Real Madrid ma la trattativa non è mai diventata seria e del Manchester United.

Si tratterebbe di un grande ritorno all’Old Trafford in una squadra che alla prima giornata ha dato spettacolo con una cinquina inflitta al Leeds.

Cr7 ha il contratto in scadenza a giugno 2022, non bisogna sottovalutare l’ipotesi Manchester United anche se lo scenario nettamente più probabile per la stagione 2021-22 è la permanenza alla Juventus. Per il prossimo anno si aprirà poi lo scenario del trasferimento a parametro zero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo guarda la partita
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Sharpe: “Non sarei sorpreso, Cristiano Ronaldo sarebbe la ciliegina sulla torta”

Una trattativa concreta non c’è mai stata, però, la tifoseria del Manchester United è la più legata al ricordo di Cristiano Ronaldo. Il nome del campione portoghese dalle parti di Old Trafford genera sempre tanto entusiasmo.

Al Mirror ne ha parlato Lee Sharpe, ex giocatore del Manchester United per otto stagioni in cui ha vinto 3 Premier League, 3 Coppe d’Inghilterra, 3 Charity Shield, 1 Coppa di Lega Inglese, 1 Coppa delle Coppe e 1 Supercoppa Europea.

LEGGI ANCHE >>> “Ha chiamato lui!”: Juve, il nuovo retroscena su Cristiano Ronaldo

Sharpe ha commentato con entusiasmo l’eventuale ritorno di Cr7: “L’arrivo di Ronaldo sarebbe la ciliegina sulla torta, se dovesse tornare come centravanti sarebbe fenomenale. Non ho mai davvero pensato che possa vestire nuovamente la maglia dello United, non sarei sorpreso, però, se dovesse accadere. Cristiano Ronaldo ha una grande connessione con il club”.

C7 allo United ha vinto tre volte la Premier League, una Coppa d’Inghilterra, due Coppe di Lega, la Champions League e il Mondiale per Club. La suggestione c’è, per il momento soltanto quella, almeno per quest’estate.