“Voglio giocare”: Donnarumma ha già alzato la voce

Donnarumma saluta i tifosi del PSG
Donnarumma, PSG (Getty Images)

Gigio Donnarumma, oggi portiere del PSG, ha parlato delle intenzioni che ha col club e della concorrenza con il collega Keylor Navas.

Eh no, Gigio Donnarumma di certo non ha lasciato il ‘suo’ Milan per fare panchina al PSG. Almeno questo è il concetto che con molta franchezza ha chiarito, in occasione di un’intervista a ‘Canal+’. Il portiere italiano afferma di sentirsi pronto e di non teme la concorrenza di Keylor Navas, suo compagno di squadra.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI! 

PSG, Donnarumma parla chiaro: “Qui per giocare”

Donnarumma presentato al PSG
Donnarumma, PSG (Getty Images)

In merito al suo trasferimento, Donnarumma ha raccontato: “Il PSG mi ha cercato e voluto, e viceversa. La concorrenza non la temo, fa bene a tutti e fa crescere. Sono venuto qui per giocare e quindi darò tutto me stesso per essere titolare, però è giusto che ci sia concorrenza. Keylor è una bravissima persona. Siamo amici e io voglio diventare il numero uno al mondo. Con lavoro e determinazione spero di riuscirci”.

LEGGI ANCHE >>> Caos in Ligue1: ultras in campo per aggredire i calciatori

L’ormai ex portiere del Milan si è poi soffermato anche sugli Europei vinti con l’Italia, kermesse che ha concluso tra l’altro vincendo il premio come miglior giocatore del torneo. Proprio sui momenti ultimi della finale contro l’Inghilterra ha ricordato: “Ho guardato l’arbitro, perché adesso il VAR ti controlla se hai un piede sulla linea quando parte la palla, quindi sei sempre lì per vedere se è tutto ok. Poi mi sono girato e mi sono trovato tutti addosso e da lì è scattato tutto, non ho più capito nulla. È stata l’emozione più grande della mia vita fino adesso”.