Inter, Inzaghi cambia le gerarchie offensive: il ruolo di Correa

Inzaghi dà indicazioni
Simone Inzaghi (Getty Images)

L’arrivo di Correa potrebbe spingere Inzaghi a valutare attentamente le nuove strategie offensive in vista della stagione. L’attaccante argentino, almeno ai nastri di partenza, partirà indietro nelle gerarchie rispetto a Dzeko e Lautaro Martinez

Simone Inzaghi non stravolgerà l’Inter a prescindere dall’arrivo di Correa. Il neo tecnico nerazzurro andrà avanti con la coppia offensiva formata da Dzeko e Lautaro Martinez, mentre Correa potrebbe trovare spazio in caso di turnover o a gara in corso. Questa la soluzione momentanea, ma la grande stima del tecnico nei confronti dell’ex Lazio potrebbe ribaltare presto le carte in tavola.

Correa potrebbe giocare sia al fianco di Dzeko, sia al fianco di Lautaro Martinez: seconda punta atipica, capace di attaccare la profondità, ma perfetto anche nel cucire il gioco tra centrocampo e attacco. Simone Inzaghi lo ha voluto fortemente per avere una valida alternativa al reparto offensivo nerazzurro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Correa Lazio Inter
Joaquin Correa (Getty Images)

Le nuove gerarchie anche a centrocampo: scala posizione Vecino

Non solo Correa e gerarchie offensive, occhi puntati anche sulle scelte a centrocampo. Inzaghi potrebbe puntare con forte decisione su Vecino, il quale non reciterà un ruolo da titolare, ma potrebbe ritrovare spazio con continuità nel computo del turnover. Dopo una stagione vissuta ai margini, il centrocampista uruguaiano è pronto a ritagliarsi il suo spazio.

LEGGI ANCHE >>> “Ronaldo al City”: l’enigmatico post social del club inglese

Occhio anche al momentaneo ballottaggio sulla corsia destra, con Darmian attualmente favorito su Dumfries, ma l’esterno olandese, in vista delle prossime sfide di campionato ed Europee, diventerà il nuovo titolare della corsia destra dei nerazzurri.