Juventus, la cessione che porta il vecchio pupillo di Allegri

Allegri in campo
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La Juventus ha messo sul mercato McKennie, ritenuto non fondamentale da Allegri. Possibile uno scambio con il Bayern Monaco per Tolisso.

Fuori dal progetto, in attesa di trovare una nuova destinazione. La Juventus è pronta ad ascoltare offerte per Weston McKennie, finito indietro nelle gerarchie dell’allenatore Massimiliano Allegri. Le numerose squadre della Premier League interessate a lui (Everton, Tottenham ed Aston Villa) di recente hanno effettuato dei sondaggi tuttavia proposte concrete da almeno 30 milioni, la società bianconera, non le ha ancora ricevute.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

McKennie in campo
Weston McKennie (GettyImages)

La Juventus taglia McKennie: possibile uno scambio con il Bayern

Ecco perché sta prendendo quota – come si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport’ – l’idea di uno scambio con il Bayern Monaco riguardante Corentin Tolisso. Il francese piace al club torinese in quanto ritenuto maggiormente adatto al gioco di Allegri – che lo aveva anche chiesto in passato – rispetto allo statunitense per via della sua attitudine ad aiutare molto la squadra in fase difensiva. Ulteriori contatti avranno luogo nei prossimi giorni ma intanto la Juventus è entrata nell’ordine delle idee di fare a meno di McKennie.

LEGGI ANCHE >>> “Griezmann alla Juventus”, c’è già il dopo Ronaldo

Tolisso, lo scorso anno, ha disputato soltanto 16 partite con la maglia dei bavaresi a causa di un infortunio (lacerazione tendinea) che lo ha costretto a stare fuori quasi 3 mesi. L’idea di trasferirsi a Torino non gli dispiacerebbe ma l’operazione, come detto, è ancora tutta da definire. Un altro sostituto dell’americano potrebbe essere Axel Witsel, il cui contratto con il Borussia Dortmund scade nel 2022. Gli agenti del belga hanno già incontrato la dirigenza juventina, che si è presa del tempo per riflettere e valutare il suo profilo.