Arthur, Bentancur, Rabiot e Ramsey: la scelta definitiva di Allegri

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot (Getty Images)

Il centrocampo della Juventus potrebbe variare totalmente dopo l’arrivo di Locatelli e soprattutto dopo il mancato acquisto di un regista di ruolo. Allegri potrebbe valutare nuove soluzioni tattiche

Con che modulo giocherà la nuova Juventus di Allegri? Quale sarà il nuovo tema tattico dei bianconeri dopo la fine del calciomercato? I bianconeri punteranno a risalire la china dopo il doppio passo falso contro l’Udine e l’Empoli. Allegri punterà sul centrocampo a tre con Locatelli possibile regista in attesa del ritorno di Ramsey e Bentancur con Rabiot a completare il centrocampo.

Non è escluso che il tecnico bianconero possa prendere in serie considerazione McKennie, pronto a convincere Allegri a puntare forte su di lui in vista della ripresa del campionato. Più indietro nelle gerarchie Bernardeschi e Arthur, con il centrocampista brasiliano pronto a tornare in campo nel mese di ottobre.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Rabiot mezz’ala: Allegri si aspetta più gol dal francese. Doppio ruolo per Locatelli

Come confermato dallo stesso Allegri, la Juventus dovrà migliorare soprattutto in fase realizzativa con l’inserimento dei centrocampisti. Il tecnico bianconero si aspetterà più partecipazione offensiva e più gol da Rabiot, McKennie e Kulusevski.

LEGGI ANCHE >>> “Una squadra distrutta”: la dura contestazione che sorprende la Juventus

Rabiot agirà da mezz’ala sinistra, mentre Locatelli, come detto, potrebbe alternarsi sia nel ruolo di regista davanti alla difesa in attesa del recupero di Ramsey, sia nella posizione di mezz’ala destra al posto di Bentancur. Da valutare anche l’idea tattica di Danilo davanti alla difesa, esperimento che Allegri potrebbe riproporre nelle prossime gare.