Jorginho, addio al trucco dei rigori: l’azzurro è stato smascherato

Jorginho Italia rigore
Jorginho (Getty Images)

Jorginho, dopo il secondo errore dal dischetto arrivato contro la Svizzera, deve dire addio al suo trucco: ormai è stato smascherato.

Quello contro la Svizzera, per la sfida sostenuta dall’Italia nella giornata di ieri 5 settembre, è stato il quinto rigore sbagliato da Jorginho in un anno. È perciò scattato un campanello d’allarme per il giocatore azzurro. Sommer, portiere svizzero, si è dimostrato sicuramente uno specialista nel parare i tiri dagli undici metri, ma la tecnica del centrocampista italiano ormai è stata scoperta. Probabilmente, dunque, ora c’è il bisogno di cambiare modo di tirare i rigori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Jorginho Italia rigore
Jorginho (Getty Images)

Jorginho e il rigore sbagliato contro la Svizzera.

Jorginho si è detto amareggiato dal tentativo fallito di portare in vantaggio l’Italia contro la Svizzera. La nazionale italiana, infatti, ha mancato l’occasione di strappare una vittoria per la seconda volta consecutiva, pareggiando anche l’ultima partita utile alla qualificazione ai Mondiali del 2022. Sommer, davanti a Jorginho, è rimasto freddo. Non ha così sprecato l’occasione di mantenere inviolata la porta da lui difesa.

LEGGI ANCHE >>> “La responsabilità è mia”: Italia, l’ammissione che sorprende lo spogliatoio

Il trucco dell’estremo difensore svizzero è andato a buon fine. Ha infatti fintato di tuffarsi sulla destra, ma si è poi subito lanciato sul suo lato sinistro. Ha perciò previsto che il numero 8 dell’Italia avrebbe tirato proprio in quel punto della porta. Probabilmente lo studio dei vari video sui rigori calciati dal suo avversario l’hanno aiutato a prepararsi al meglio per affrontarlo faccia a faccia sugli 11 metri. A questo proposito, infatti, Jorginho stesso ha dichiarato: “I portieri mi stanno studiando e io farò lo stesso con loro. Sto già pensando a come tirare il prossimo“.