Napoli, finalmente arriva la buona notizia: la deroga che Spalletti aspettava

Napoli, Spalletti dà indicazioni
Spalletti (Getty Images)

Il Napoli giovedì sera esordirà in Europa League contro il Leicester ed ha rischiato di farlo senza ben tre giocatori.

Il Napoli è primo in classifica a punteggio pieno insieme al Milan e alla Roma dopo il successo di sabato contro la Juventus di Allegri. Gli azzurri hanno giocato una gran partita, meritando il successo finale. Unica nota stonata della serata è stato l’infortunio di Insigne al ginocchio destro.

Il capitano azzurro ha chiesto subito il cambio quando ha sentito un dolore al ginocchio. Per Insigne, fortunatamente, si tratta solo di un trauma contusivo, ma difficilmente ci sarà nella trasferta di Leicester di Europa League di giovedì. Spalletti ha corso il rischio di partire per l’Inghilterra anche senza Koulibaly, Osimhen ed Ospina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli, via libera dal governo inglese per Ospina, Koulibaly ed Osimhen

Secondo le norme inglesi anti-Covid, chi proviene da nazioni in ‘zone rosse’ deve essere messo in quarantena per 10 giorni. Quarantena che, ovviamente, non avrebbe permesso ai tre calciatori di giocare la partita. Come riporta il giornalista del ‘Times’, Martyn Ziegler, il governo ha modifcato le norme in vigore, eliminando la quarantena per i giocatori delle squadre Uefa.

LEGGI ANCHE >>> “Sarà facile”: l’inaspettato ed ironico attacco social alla Juventus

Ottime notizie per i club che hanno tanti calciatori che giocano nelle proprie nazionali in paesi presenti in zona rossa. Visto l’infortunio di Meret e la quarantena che avrebbe dovuto fare Ospina, il Napoli ha corso il rischio di giocare contro il Leicester in porta o con Marfella o con il giocane Idasiak.