La Juventus corre ai ripari: l’idea da 70 milioni condivisa con il Barcellona

Allegri in panchina
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La Juventus ha messo nel mirino Dani Olmo ma resta da battere la concorrenza del Barcellona: serviranno oltre 70 milioni.

Per ora è rimasto al Lipsia, in cui potrà ulteriormente crescere e affrontare un’altra stagione da protagonista. Ma il suo futuro è ancora tutto da scrivere. Dani Olmo, autore di un ottimo Europeo, è finito nel mirino dei principali top team europei compresa la Juventus. I bianconeri, in un’ottica di rilancio del centrocampo, ha segnato il suo nome in agenda e proverà ad allacciare i contatti nelle prossime settimane.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Olmo in campo
Dani Olmo (Getty Images)

La Juventus mette nel mirino Dani Olmo: servono 70 milioni

In questa fase di mercato, infatti, è arrivato soltanto Manuel Locatelli (al termine di un estenuante tira e molla con il Sassuolo) mentre per Miralem Pjanic non c’è stato nulla da fare. Troppo poco, per un reparto che necessita fortemente di rinforzi. Quest’anno, anche a causa delle difficoltà economiche create dalla pandemia, la società non ha avuto a disposizione la potenza di fuoco necessaria per convincere il giocatore a sbarcare a Torino. Tuttavia la situazione nella prossima stagione dovrebbe cambiare.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, la vecchia stella attacca il club e difende Allegri

Chi invece ha provato sul serio a prendere lo spagnolo entro il 31 agosto è stato il Barcellona. Il club blaugrana, dopo aver definito la cessione di Antoine Griezmann all’Atletico Madrid, ha chiesto informazioni al Lipsia che però ha declinato non avendo il tempo necessario per acquistare l’eventuale sostituto di Olmo. Il giocatore, dal canto suo, è pronto a fare rientro a casa ma a patto che ci siano tutte le condizioni giuste. La Juventus, nel frattempo, osserva e pianifica le sue mosse. Ma occhio al prezzo: serviranno oltre 70 milioni.