L’Inter stesa solo sul finale: la spunta il Real ma San Siro applaude

Inzaghi Brozovic Inter
Simone Inzaghi e Marcelo Brozovic (Getty Images)

L’Inter affronta bene il Real Madrid a San Siro ma la buona prestazione non basta ai nerazzurri: la sfida termina 0-1.

Partenza esplosiva quella dell’Inter contro il Real Madrid. In un San Siro completamente colorato di nerazzurro, il sostegno dei tifosi non è mancato. I ragazzi di Simone Inzaghi non si sono fatti intimorire dalla squadra di grande livello che hanno avuto davanti a sé.

Sul finale, però, la stanchezza si è fatta sentire sulle gambe dei giocatori dell’Inter, che subiscono un gol in fin dei conti non meritato. I nerazzurri perdono, ma i tifosi li omaggiano comunque dei loro applausi dopo il fischio finale, consapevoli di quanto la squadra abbia dato in una gara difficile.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter-Real Madrid
Inter-Real Madrid (Getty Images)

Risultato amaro a San Siro: termina 0-1 tra Inter e Real Madrid

Non sono mancate le occasioni da una parte e dell’altra. Nel primo tempo l’Inter è partita fortissima e ha messo in difficoltà un Real Madrid che sembrava essere un po’ sottotono. Nella ripresa, invece, gli spagnoli hanno schiacciato i padroni di casa all’interno della propria area di rigore per più minuti di gioco. Una gara comunque equilibrata, almeno fino agli ultimi dieci minuti della gara.

LEGGI ANCHE >>> Squalifica Sarri, l’allenatore si sfoga in conferenza: “C’è chi ha fatto peggio”

L’Inter viene beffata sul finale. Punita più di quanto avrebbe meritato. Entrato Camavinga all’80’, al posto di Modric, ha dato subito maggior freschezza al centrocampo del Real. All’89’ è arrivata l’occasione decisiva per i Blancos: assist proprio di Camavinga per Rodrigo che di sinistro, vicinissimo alla parto, abbatte Handanovic e punisce i padroni di casa.