“Rigore netto”: esplode sui social la protesta in Udinese-Napoli

Spalletti impietrito
Spalletti (Getty Images)

L’Udinese ha reclamato un rigore per un intervento di Di Lorenzo su Pereyra: il web condanna il difensore del Napoli, l’ex arbitro no

Pochi minuti di gioco e prima polemica nel posticipo di Serie A tra Udinese e Napoli. I bianconeri hanno reclamato per un possibile calcio di rigore per un episodio che si è verificato intorno al decimo minuto nell’area della squadra di Luciano Spalletti. Mauricio Pereyra è riuscito a penetrare in area e lì, vicino al vertice dell’area piccola è avvenuto un contatto con Giovanni Di Lorenzo. Il difensore napoletano è intervenuto disarcionando il trequartista friulano ma sui social non tutti hanno gradito la decisione dell’arbitro Gianluca Manganiello che nella circostanza ha deciso di lasciare proseguire.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gotti dà istruzioni alla sua squadra
Gotti (GettyImages)

Udinese, proteste per il calcio di rigore non concesso a Pereyra contro il Napoli: il web esplode, “rigore netto”

Come al solito la reazione del web è stata piuttosto eterogenea. Da un lato chi ha sostenuto che la decisione dell’arbitro è stata corretta e che il giocatore di casa abbia ricercato il contatto. Sono tanti però quelli che sostengono il contrario, ovvero che l’Udinese avrebbe meritato la pena massima.

Anche in questo caso i commenti sono stati i più disparati. Da chi sostiene la tesi del “Rigore netto su Pereyra…assurdo non concederlo”, a chi è meno ‘tranciante’: “E’ Pereyra che mette la gamba, ma questo tipo di rigori li fischiano tutti”. E poi, ancora, “Ma solo io ho visto il rigore per l’Udinese?”. Tantissimi commenti e opinioni diferenti sotto il medesimo hashtag: #UdineseNapoli

LEGGI ANCHE >>> “Non potranno giocare”: Mondiale in Qatar, arriva un durissimo provvedimento

Sull’episodio è intervenuto anche l’ex arbitro Luca Marelli, intervenuto come di consueto per la moviola live di Dazn, novità proposta dalla piattaforma britannica da quando è cominciato il campionato. L’ex fischietto si è espresso a favore di Manganiello sostenendo che l’intervento di Di Lorenzo non avrebbe meritato il calcio di rigore per l’Udinese.
Il Napoli è poi passato in vantaggio al 26′ con Osimhen.