Tutti pazzi per Kessie: i sei club pronti a scipparlo al Milan

Kessié impaurito
Kessié (Getty Images)

Kessié è a pochi mesi dalla fine del suo contratto con il Milan, sono sono sei le squadre pronte a fare carte false per il ‘Presidente’

Franck Kessié è tornato in campo nelle ultime due partite di campionato. Il centrocampista si è ristabilito dall’infortunio muscolare che gli aveva fatto perdere i primi due confronti della stagione contro Sampdoria e Cagliari tuttavia contro Lazio e Juventus è rimasto in campo per poco più di un’ora di gioco, evidenziando di avere bisogno ancora di un altro po’ di tempo per tornare ai livelli del passato corso quando è stato uno dei trascinatori dei rossoneri allenati da Stefano Pioli. Nelle prossime settimane quindi avrà il tempo per rifarsi ma il suo nome non esce mai dai rumors di calciomercato, complice un contratto in scadenza al termine della stagione. A parlarne per ultimo è stato il quotidiano spagnolo “Mundo Deportivo”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Maldini dialoga con Faggiano e Massara
Maldini a colloquio con Massara e Faggiano (Getty Images)

Milan, per Kessié c’è la fila: “Barcellona, inglesi, Psg e anche la Juventus sull’ivoriano”

Franck Kessié e il Milan discutono ormai da diversi mesi il prolungamento del contratto. I rossoneri si muovono con sospetto poiché sono memori di quanto successo poco tempo fa con i casi Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu. Non vi è ancora un clima di inquietudine nel club rossonero tuttavia Paolo Maldini prima della partita con la Juventus ha mostrato un pizzico di impazienza affermando “parliamo con il suo agente da un anno e mezzo, ci saranno altre occasioni per farlo ancora”.

Dalla Spagna ora giungono indiscrezioni di calciomercato che sicuramente non faranno piacere al Milan. Secondo il “Mundo Deportivo” sono diverse le squadre per cui il ‘Presidente’ è stato indicato come obiettivo. Sulle tracce del centrocampista ivoriano ci sarebbero il Barcellona, il Psg, e tre grandi della Premier League, vale a dire Manchester United, Tottenham e Liverpool. Non solo loro però perché sogna lo sgarbo pure una rivale particolare, la Juventus.

LEGGI ANCHE >>> La Juve soffre e Pirlo può ‘vendicarsi’ con una big a sorpresa

Il calciatore ivoriano è arrivato al Milan nel 2017 dall’Atalanta, prima in prestito e poi a titolo definitivo. Per il centrocampista, la società meneghina ha sborsato una cifra superiore ai 30 milioni di euro. Da quando è approdato in rossonero ha giocato 187 partite durante le quali ha segnato 30 reti.