Ronaldo, il futuro è già scritto: “Vi svelo quando allenerà lo United”

Pogba e Ronaldo si danno il cinque
Pogba e Ronaldo (Getty Images)

Ronaldo è partito alla grande in questa sua secondo esperienza al Manchester United. Per il portoghese si fa largo un’ipotesi per il futuro.

Il Manchester United ha perso ieri sera 0-1 contro il West Ham grazie al gol di Lanzini ed è uscito dalla Coppa di Lega inglese. Il club londinese si è vendicato della sconfitta subita tre giorni prima in Premer League proprio ad opera dei ‘Red Devils’. Ronaldo non era neanche presente in panchina.

Solskjaer aveva annunciato che il portoghese non avrebbe potuto giocare tutto le gare. La nuova avventura di Ronaldo nello United è cominciata alla grande: con 3 gol segnati in 4 partite. L’arrivo dell’ex Juventus ha portato una gran carica in tutto l’ambiente, ma stanno facendo discutere gli atteggiamenti del fuoriclasse quando siede in panchina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Solskjaer esulta
Solskjaer (Getty Images)

Sherwood su Ronaldo: “Sarà il prossimo allenatore del Manchester United”

Ronaldo quando viene chiamato in panchina da Solkjaer non resta mai seduto, ma si alza e a fianco al suo allenatore dà delle indicazioni ai suoi compagni rimasti in campo. Tim Sherwood, ex allenatore del Tottenham, ha commentato così: “Ronaldo, secondo me, sarà l’allenatore del Manchester United nei prossimi 18 mesi”.

LEGGI ANCHE >>> La brutta figura di Mbappé con il Metz sta facendo il giro del mondo

Il commento del tecnico continua: “Sarà una succesione automatica quando il portoghese dirà addio al calcio giocato. Non c’è nulla di male, ma Solkjaer non può farci niente e deve accettarlo. Sono certo che Ronaldo diventerà un allenatore”. Anche Rio Ferdinand aveva commmentato gli atteggiamenti del portoghese: “Se fossi stato il suo allenatore, gli avrei detto di restare seduto”.