C’è un’ombra sulla vittoria del Milan: “Presuntuoso”

Esultanza Milan
Esultanza Milan (Getty Images)

Il Milan continua a vincere ma c’è un’ombra sul successo contro il Venezia: la critica ai rossoneri 

Nonostante sette assenti e il turnover attuato da Pioli, il Milan contro il Venezia ha portato a casa un’importante vittoria. E’ stato l’ingresso di Theo Hernandez a scardinare la retroguardia lagunare: il terzino ha fornito l’assist per il gol di Brahim Diaz, firmando poi personalmente il raddoppio. Un successo che porta i rossoneri al primo posto insieme all’Inter, in attesa del Napoli in campo questa sera a Marassi contro la Sampdoria. Successo importante quindi che non basta però a ricevere plausi da tutti.

C’è un’ombra nella vittoria del Milan: una critica che arriva da Mario Sconcerti e che riguarda l’atteggiamento mostrato in campo dai calciatori di Pioli. Una caratteristica che, secondo il giornalista, “non aiuta mai” e che potrebbe inficiare il cammino in campionato del Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pioli e Florenzi
Pioli e Florenzi (Getty Images)

Milan, Sconcerti: “Presunzione nuova, non aiuta mai”

Nella sua analisi delle partite della quinta giornata sul ‘Corriere della Sera’, Mario Sconcerti ha affermato che durante la gara contro il Venezia “c’è stata a tratti la stessa difficoltà della stagione scorsa, l’assenza dei gol facili”.

In aggiunta però c’è stata anche “una piccola presunzione quasi nuova, un’aggiunta di sicurezza che nel calcio è spesso conseguenza della crescita, ma non aiuta mai”. Anche perché, secondo il giornalista nel Milan ci sono “tanti bravini” ma “nessuno bravo davvero”. Un’ombra sul successo rossonero anche se di questi periodo, vincere può bastare.