“Meglio Cragno”: Donnarumma alla Juve? Tifosi bianconeri divisi

Cragno in azione con il Cagliari
Cragno (GettyImages)

Il futuro di Donnarumma torna in discussione, la Juve può tornare in corsa per il portiere ma i tifosi sono divisi e c’è chi invoca Cragno

Gianluigi Donnarumma è volato in Francia al Psg sognando grandi notte sotto le luci della Tour Eiffel. Magari anche di Champions, considerata la campagna acquisti mostre della formazione parigina. Tuttavia, il portiere italiano corre il rischio di recitare un ruolo di attore secondario nello sviluppo della stagione della squadra di Mauricio Pochettino. Il tecnico fino a questo momento gli ha preferito Keylor Navas in sei circostanze su otto. L’eroe dell’Europeo dovrà aspettare con pazienza le sue occasioni e magari sperare in qualche errore del suo collega. Almeno fino a giugno quando poi tirerà le somme e farà un bilancio della sua prima stagione al Psg. A quel punto, in caso di scarse soddisfazioni, potrebbe anche decidere di fare le valigie, come ipotizzato dal ‘Corriere della Sera’ che lo vede diretto alla Juventus nella prossima stagione. L’articolo della testata milanese ha suscitato la reazione di molti tifosi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Donnarumma perplesso
Donnarumma (GettyImages)

Juventus, Donnarumma vive nell’ombra a Parigi e i bianconeri ci pensano: la reazione social dei tifosi

I bianconeri devono risolvere molti dei problemi che le prime battute della stagione hanno segnalato. Una riguarda proprio il ruolo di estremo difensore, reparto per il quale Szczesny sembra non conferire più le stesse certezze di prima. Il portiere polacco è sotto esame. Già nello scorso calciomercato era dato in partenza ma alla fine è rimasto.
I tifosi intanto hanno commentato il presente del portiere italiano.

LEGGI ANCHE >>> “L’accordo c’era, poi è saltato”: il rimpianto dell’estate svela tutto

Il 30enne polacco ha firmato un rinnovo di contratto nel 2020. E’ legato alla Juventus fino al 2024. Il portiere percepisce un ingaggio di 7 milioni di euro netti a stagione, aspetto che lo rende appetibile soltanto per i top club europei e le formazioni di Premier League. I bianconeri difficilmente riuscirebbero a sobbarcarsi pure il pesante ingaggio di Donnarumma se Szczesny non dovesse fare le valigie.