Un’assenza, un dubbio e una prima volta per la Juve contro la Sampdoria

Allegri della Juventus in panchina
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Juve, Allegri annuncia le novità di formazione in vista della partita contro la Sampdoria. Assente Rabiot, Perin pronto dal primo minuto.

Massimiliano Allegri vara il 4-2-3-1 in vista della partita contro la Sampdoria. Lo ha annunciato oggi in conferenza stampa, spiegando che domenica i bianconeri dovranno fare a meno di Adrien Rabiot: “Non è neanche convocato, ha preso un colpo alla caviglia e non si è allenato”. Possibile la presenza di Paulo Dybala (“non lo so”) mentre è certa la titolarità di Mattia Perin.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Rabiot in campo
Adrien Rabiot (Getty Images)

Juve, Allegri annuncia le novità di formazione

“Gioca domani per far recuperare Szczesny, già volevo metterlo con lo Spezia. È pronto e sta bene. Sono sereno”. Il tecnico, in queste ore, valuterà le condizioni di Federico Chiesa. “Sta bene, come tutti. Può giocare a destra o sinistra. Magari cambia a partita in corso”. Per la Juventus si tratta di una sfida da non fallire. “Dobbiamo giocare bene e vincere per fare un saltino in classifica, vincendo la prima in casa dopo quella in trasferta. Poi penseremo al Chelsea”.

LEGGI ANCHE >>> “Juventus oscena, non sembra di Allegri”: che attacco in diretta

L’allenatore farà ampio ricorso al turnover. “Tanti giocatori hanno fatto 6/7 partite di seguito. Ero stato sincero, il Milan aveva occasione per darci mazzata finale e invece ci ha tenuto vivi. Sulle favorite dico che ha ragione Sacchi: Inter, Milan e Napoli sono le favorite. Siamo in ritardo, è giusto così, dobbiamo fare nostro percorso”.