Serie A, la cronaca di Juventus-Sampdoria 3-2

Esultanza Juventus
Esultanza Juventus (Getty Images)

Alle 12.30 spazio al lunch match di questa domenica di Serie A. Scendono in campo Juventus e Sampdoria.

Per la Juventus di Allegri è tempo di dare continuità ai risultati. Dopo la vittoria della scorsa settimana contro lo Spezia, la squadra bianconera ha di fatto rotto l’incantesimo che le ha impedito di trovare la vittoria nelle prime quattro giornate di campionato. Resta, però, da far svanire definitivamente tutti i fantasmi. Ecco perchè la partita di oggi ha un valore emblematico, anche perchè si gioca davanti ai proprio tifosi e l’obiettivo è anche quello di conquistare la prima vittoria in casa, dando cosi una spallata anche alle critiche interne.

Di fronte, però, c’è una Sampdoria con voglia di rivalsa. La squadra di D’Aversa, infatti, si sta ancora leccando le ferite dopo l’ultima debacle contro il Napoli di Spalletti. Quattro ceffoni che di sicuro non hanno fatto piacere a Massimo Ferrero e tutto l’ambiente, ecco perchè serve adesso rimboccarsi le maniche. Provare a rimettersi subito in piedi, anche se l’avversario si chiama Juventus.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus-Sampdoria, le formazioni ufficiali

Juventus (4-4-2): Perin; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Chiesa; Dybala, Morata. All. Allegri.

LEGGI ANCHE >>> “Non me la passa”: il labiale di Mbappe che mette in crisi il Psg

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Depaoli, Thorsby, Ekdal, Candreva; Caputo, Quagliarella. All. D’Aversa.