L’Inter sceglie il dopo Handanovic: le alternative ad Onana

Handanovic timoroso
Samir Handanovic (Getty Images)

Nella lista dell’Inter per il post Samir Handanovic ci sono anche tre alternative italiane al portiere nigeriano dell’Ajax André Onana

Il pareggio con l’Atalanta ha fatto perdere altro contatto con la vetta all’Inter di Simone Inzaghi. I nerazzurri hanno dato vita a una partita avvincente nell’anticipo di sabato contro la squadra di Gian Piero Gasperini. Nessuna esclusione di colpi. L’ultimo guizzo terminato sul tabellino è stato quello di Dzeko ma dopo il 2-2 si sono registrati anche il calcio di rigore sbagliato da Dimarco e l’errore di Handanovic sul tiro di Piccoli. Il Var ha cancellato la papera del portiere interista che già sul secondo gol siglato da Rafael Toloi non era stato perfetto, respingendo in maniera errata la conclusisione precedente di Malinovskyi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cragno pensieroso
Cragno (Getty Images)

Inter, si avvicina il dopo-Handanovic: Onana in pole ma occhio agli italiani Cragno, Meret e Silvestri

Gli ultimi errori di Handanovic avvicinano il cambio della guardia tra i pali dell’Inter. Per la società quell’affiancare un portiere in grado di poter fare da numero uno sta diventando un’esigenza sempre più importante. La decisione di continuare con lo sloveno ha impedito di sferrare l’assalto decisivo a Juan Musso, terminato all’Atalanta.
A questo punto il nome caldo, anche in virtù delle condizioni vantaggiose è quello di André Onana. L’estremo difensore dell’Ajax è ancora squalificato per doping a causa dell’assunzione sbagliata di un farmaco indirizzato alla moglie. La sua squalifica, inizialmente di 12 mesi, è stata poi ridotta a nove.
Nelle scorse ore il nigeriano ha detto di non avere un accordo con nessun’altra altra squadra. L’Inter monitora però la sua candidatura con estrema attenzione.
Le alternative comunque non mancano. In Italia, esistono almeno altri tre portieri affidabili in orbita nerazzurra già da tempo. Vale a dire Alessio Cragno del Cagliari, Marco Silvestri dell’Hellas Verona e Alex Meret del Napoli.
I primi due farebbero così il grande salto in una big. Il terzo invece cambierebbe piazza per avere quel posto da titolare che al Napoli non gli è stato garantito con continuità.

LEGGI ANCHE >>> DAZN o Sky? Dove vedere in diretta Venezia-Torino

Handanovic continua a vivere grosse perplessità. Sono già diverse quelle disseminate. Il posto è ancora suo, l’Inter in estate non è intervenuta sul mercato per prendere il suo successore.
L’estremo difensore tuttavia nelle scorse ore ha incassato una fiducia importante. Quella di parte della tifoseria, che si è schierata in maniera netta al suo fianco.
I tifosi della curva Nord hanno infatti esposto uno striscione davanti al luogo di ritrovo nei giorni dei match. “Testa alta, petto in fuori. Samir, la nord è con te”, messaggio chiaro e inequivocabile dell’affetto e la fiducia nei confronti del portiere ex Udinese.