“Ci siamo presi tempo”: non è ancora il momento del rinnovo di Dybala

Dybala
Dybala (Getty Images)

Non è ancora arrivato il momento per il rinnovo di Dybala: la Juventus mette in chiaro i tempi della trattativa

Fuori causa proprio ora che aveva ritrovato con continuità la via del gol. Paulo Dybala anche per questo si è lasciato andare alla lacrime quando si è fatto male contro la Sampdoria. Gli accertamenti hanno escluso lesioni con la Joya che dovrebbe tornare dopo la pausa per le Nazionali. Tre settimane nelle quali si potrà definire meglio anche la questione rinnovo.

Le parti continuano a professare ottimismo ma serve un ultimo sforzo per arrivare alla fumata bianca ed evitare di prolungare un attesa che va avanti ormai da almeno un anno. La situazione non è cambiata rispetto ai giorni scorsi: tra domanda e offerta balla ancora un milione di euro e serve quindi un ‘sacrificio’ da entrambe le parti per arrivare a dama. Proprio sul rinnovo di Dybala si è espresso anche Federico Cherubini, responsabile dell’area sport del club bianconero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mourinho
Dybala (Getty Images)

Rinnovo Dybala, Cherubini: “Ci siamo presi un po’ di tempo”

Il dirigente della Juventus ha parlato a Coverciano, a margine di una premiazione. Le sue parole su Dybala sono improntate all’ottimismo ma chiariscono le tempistiche della trattativa.

LEGGI ANCHE >>> “Donnarumma chiama la Juventus”: svolta già a gennaio

“Possiamo dire che c’è serenità e ottimismo. Con Dybala abbiamo deciso di prenderci un po’ di tempo, anche in considerazione dei tanti impegni ravvicinati”. Testa al campo quindi dove però l’argentino per un po’ non potrà esserci.