Il pupillo di Mourinho si fa male: tegola di due mesi per il club

Mourinho urla in panchina
José Mourinho (Getty Images)

Il pupillo di José Mourinho è costretto a dare forfait: sarà fermo ai box per i prossimi due mesi, che tegola per il club

Nel corso dell’ultimo Europeo è stato uno degli alfieri e dei trascinatori della sua Svizzera. Adesso, dopo un avvio di stagione complicato, sarà costretto ad un lungo stop fuori dal rettangolo di gioco. Brutte notizie, insomma, per Granit Xhaka ed il suo Arsenal, che in estate aveva addirittura lambito il possibile approdo in Serie A.

D’altronde, il centrocampista dei ‘Gunners’ era stato ad un passo dalla Roma di José Mourinho, suo grande estimatore. Il portoghese lo aveva corteggiato al lungo negli ultimi mesi, interagendo con il mediano elvetico anche attraverso i social (in molti ricorderanno la tirata d’orecchie di Mou a Xhaka, per la questione vaccino).

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Xhaka chiede il cambio
Granit Xhaka (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> La sfida da sogno per l’Italia è ufficiale: a giugno 2022 ci sarà la ‘Supercoppa’

Il pupillo di Mourinho si ferma: stop di due mesi per Xhaka

Ad ogni modo, adesso l’Arsenal storce il naso e tiene il fiato sospeso. Dopo il durissimo scontro di gioco, rimediato contro Lucas Moura nel derby con il Tottenham, Granit Xhaka sarà costretto a stare fermo ai box per i prossimi due mesi.

Come notificato ufficialmente dai ‘Gunners’, lo svizzero si è sottoposto oggi agli esami strumentali, che hanno evidenziato una rottura del legamento interno del ginocchio destro. I tempi di recupero varieranno dalle 6 alle 8 settimane, ma Arteta spera di recuperare il proprio capitano in tempo per la super sfida con il Manchester United, in programma il prossimo 30 novembre.