L’ex Napoli Reja ridimensiona la Juve: “Di questi tempi…”

Allegri applaude
Allegri (Getty Images)

Edy Reja, ex allenatore del Napoli ed ora ct dell’Albania, in un’intervista al Mattino si è soffermato anche sulla Juventus.

Il Napoli è ritornato primo in classifica dopo aver battuto il Cagliari domenica sera grazie ai gol di Osimhen e di Insigne. Gli azzurri sono a punteggio pieno dopo sei giornate ed hanno due punti di vantaggio sul Milan secondo e quattro punti sull‘Inter terza. La squadra di Spalletti non solo vince, ma gioca anche bene.

Le prossime due partite, prima della sosta per le nazionali, degli azzurri saranno contro lo Spartak Mosca in Europa League e contro la Fiorentina domenica prossima al Franchi. Sull’andamento del Napoli è intervenuto Edy Reja in un’intervista al ‘Mattino’: “L’entusiasmo ci deve essere, ma bisogna essere cauti”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Reja dà indicazioni
Reja (Getty Images)

Reja sulla Juventus: “E’ una piccola fortuna incontrarla adesso”

Il ct dell’Albania ha mandato una ‘frecciatina’ alla Juventus: “Il Napoli in queste prime giornate di campionato ha affrontato solo la Juventus, che giocare contro di lei in questi tempi è una piccola fortuna, tra le big del nostro campionato. Già il match contro la Fiorentina di Italiano sarà per capire dove può arrivare il team di Spalletti“.

LEGGI ANCHE >>> Il grande elogio di Tuchel alla Juventus non è passato inosservato

Reja ha poi concluso il suo intervento: “Spalletti ha avuto il vantaggio di non dover integrare giocatori che non si conoscevano. Non ha dovuto plasmare una squadra nuova. Il tecnico toscano ha ripreso le conoscenze della squadra che avevano sia con Sarri con il 4-3-3 che con Gattuso con il 4-2-3-1. Il Napoli mi sta entusiasmando”.