“È incapace”: Chiesa e la Juventus inguaiano l’allenatore

Chiesa e Allegri si complimentano
Chiesa e Allegri (Getty Images)

Dopo la serata da sogno di Chiesa contro il Chelsea, i media tornano sul dibattito in panchina: l’allenatore ancora nel mirino

Nonostante le assenze di Dybala e di Morata, nonostante un momento di forma tutt’altro che positivo. Insomma, la vittoria della Juventus contro il Chelsea ha tutti i criteri dell’impresa, con la formazione di Allegri che è stata brava e cinica nello rispedire a casa a mani vuote l’undici campione in carica. Soprattutto, i bianconeri sono riusciti a farlo senza soffrire o concedere troppo, contro un squadra tra le più temute in Europa.

Certo, vanno dati anche i meriti a Federico Chiesa: il laterale azzurro ha spaccato (quasi) da solo la difesa del Chelsea, seminando il panico tra le fila della panchina inglese. Difatti, gli uomini di Tuchel non lo hanno mai preso, concedendo all’ex Fiorentina più di qualche occasione, prima del decisivo vantaggio del secondo tempo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tuchel urla in panchina
Tuchel (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Stadi di nuovo al 100%? La risposta di Gravina che non lascia dubbi

“È stato incapace”, Chiesa ‘inguaia’ Tuchel contro la Juventus

Di certo, la sconfitta contro la Juventus non è passata inosservata in Inghilterra. Anzi, i media di ‘Sua Maestà’ hanno accolto con grande sorpresa la sconfitta del Chelsea campione d’Europa, ponendo l’accento sui demeriti dei ‘Blues’, più che sui meriti dei bianconeri.

“È stato incapace di scuotere la squadra dal torpore e dal momento poco brillante”: così il ‘The Times’ racchiude la gestione di Tuchel, nella doppia sfida con Juventus e Manchester City. Due gare che il Chelsea ha perso di misura e che non è riuscita a rimontare, nonostante il potenziale offensivo a disposizione del tecnico tedesco.