La Juventus vince, ma l’ex bianconero punge: “Crede di essere Ronaldo?”

Bonucci e Chiesa
Bonucci e Chiesa (Getty Images)

Nella serata da sogno della Juventus, un ex bianconero punge: “Esce come un pazzo, ma chi crede di essere? Ronaldo?”

Pensare che Juventus-Chelsea sia stata solo la serata di Federico Chiesa, sarebbe un errore madornale. Grande protagonista di giornata è stato anche e soprattutto Patrice Evra, oggi opinionista per Amazon Prime Video, per la sfida tra bianconeri e inglesi. L’ex Juventus e Manchester United è stato il vero mattatore della diretta Amazon, trascinando con la sua simpatia anche il pubblico presente allo Stadium.

Non solo ha saltato ai cori della curva bianconera (in diretta), Patrice Evra ha spesso messo in crisi (scherzosamente) la conduttrice Giulia Mizzoni e gli altri due talent di giornata, Gianfranco Zola e Claudio Marchisio. Soprattutto per i suoi commenti e i suoi comportamenti non sempre in linea con l’etichetta televisiva.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bonucci esulta
Bonucci (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Nedved non ci sta e bacchetta tutti in TV: “Così non va bene”

Juventus, Evra punge Bonucci: “Chi crede di essere, Ronaldo?”

Di qui, la travolgente simpatia di Patrice Evra non ha risparmiato nemmeno i suoi vecchi compagni. Seppur vincitori, questa sera, di un match da sogno contro i campioni d’Europa. L’ex Juventus ha punto simpaticamente il capitano Bonucci, reo di essersi lanciato invano in proiezione offensiva, perdendo goffamente il pallone contro la difesa del Chelsea.

“Qualche volta fa queste uscite da pazzo, guardate qui (facendo riferimento al replay in onda). Fa un doppio passo, ne fa un altro… Chi crede di essere, Ronaldo? Poi c’ha messo 4-5 giorni per tornare in difesa, perché era cotto. Lo vogliamo bene comunque, anche quando fa così”, ha chiuso sorridendo Evra.